Font Size

Cpanel
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttiva

    Questo sito usa i cookies per gestire autenticazioni, navigazione, e altre funzioni, compreso l'inserimento dei commenti. Accettando consentirai che questo tipo di cookies possano essere salvati sul tuo dispositivo.

    View e-Privacy Directive Documents

Società Persone e Cose

Una sconfitta che ci riguarda

  • PDF


di Marco Bersani, Attac Italia.

Una netta sconfitta, senza se e senza ma. Chiunque abbia sostenuto con passione, empatia, solidarietà e intensità la durissima lotta del popolo greco e del governo di Siryza di fronte all’oligarchia che detta legge nell’Unione Europea credo debba con altrettanto coraggio, amarezza e rabbia prenderne atto. E’ anche l’unico modo per ripartire con nuove consapevolezze. Il “Memorandum” – di questo si tratta - è una nuova pesantissima gabbia alla sovranità del popolo greco nonché la prosecuzione del massacro sociale di un popolo stremato, ma mai domo, di cui si è voluta colpire la dignità, dimensione non monetizzabile, sconosciuta e pertanto temuta dai tecnocrati europei ...

Scuola: una legge che raggira la Costituzione

  • PDF


L’Associazione “Per la Scuola della Repubblica” invita a firmare questa lettera indirizzata al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Signor Presidente, ci rivolgiamo a Lei appellandoci alla Sua alta funzione di garante dei principi costituzionali e dunque della democrazia nel nostro paese. Abbiamo seguito con grande partecipazione, come insegnanti, genitori, studenti, associazioni, l'iter del ddl "la buona scuola" nella speranza che i rilievi di incostituzionalità sollevati in più sedi inducessero il Governo a un ripensamento. L'aspetto più grave del progetto governativo, che rischia di incidere negativamente sulla coscienza democratica dei cittadini, è la presentazione di aspetti in assoluto contrasto con i fondamenti della scuola della Costituzione, considerati fattori indispensabili per dare "efficacia ed efficienza" all'istituzione scolastica ...

Un'aggregazione fra Comuni che ... non vogliono aggregarsi

  • PDF



Nasce «RIC», «Rete Italia Comune». E l’idea è partita da Suvereto e da Ficulle, un comune toscano e uno umbro, scampati alla fusione. L’obiettivo è favorire la conoscenza e gli scambi tra i tanti luoghi di un’Italia ingiustamente considerata minore, tenere alto il valore dei piccoli comuni come soggetti dello sviluppo locale, presidio di democrazia e spazio di partecipazione, contenitori primari di risorse economiche e di valori culturali ...

La ribellione della lentezza e dell’ozio

  • PDF


di Alain Goussot, docente di pedagogia speciale presso l’Università di Bologna.

Viviamo nel mondo della velocità, del fare tutto subito, del consumare tutto subito, del dimenticare il passato per vivere solo il presente, del non sedimentare nulla e del non curare le relazioni. L’era capitalistica, quella del capitalismo finanziario e ipertecnologico, ha ulteriormente accelerato il tempo di vita, sembra che non ci sia più tempo per le relazioni umane, la convivialità, la meditazione, il sogno e quello svago che umanizza ognuno. Siamo come fagocitati da questa ansia di produrre, fare, accumulare, indebitarsi, consumare senza riflettere più di tanto, senza fermarsi sul bordo della strada per respirare quello che Célestin Freinet chiama “le fonti chiare della vita” ...

Pasta madre come stile di vita

  • PDF


di Alessandro Lauro.


La pasta madre come stile di vita. È questa l’idea rivoluzionaria che mi è venuta in mente frequentando per poche ore un contadino cinquantenne delle mia zona. Ma andiamo con ordine. Cosa c’entrano farina, acqua un po’ di miele o zucchero e dei sani batteri, con la nostra vita? Molto più di quanto possiamo immaginare ...

Liberiamoci dai confini dell'economia

  • PDF



di Andrea Saroldi.


I parchi degli ex Ospedali Psichiatrici si assomigliano un po’ tutti, viali alberati e file di casette, a Collegno come a Trieste; ma qui risiede un genio del luogo molto particolare: Marco Cavallo, il cavallo azzurro di legno e cartapesta, simbolo di liberazione dai confini. Nel 1973, quando il direttore del manicomio Franco Basaglia ha deciso di aprirne i cancelli, la città ha accolto con una festa i pazienti che uscivano per la prima volta da quel luogo di segregazione, seguendo in un corteo trionfale Marco Cavallo, loro compagno di animazione teatrale ...

Schiavi nelle vigne a 3 euro l’ora: la nostra inchiesta sul caporalato

  • PDF


di Giancarlo Gariglio.


La raccolta dei pomodori in Puglia o Sicilia, delle arance in Calabria o delle mele in Trentino ha acceso i riflettori su moderne forme illegali di reclutamento e organizzazione della manodopera. Purtroppo a pochi chilometri da casa nostra, nel basso Piemonte, ci sono forme di sfruttamento che pensavo non potessero investire un settore agricolo di eccellenza come la viticoltura ...

L’economia? Un’invenzione

  • PDF


di Francesco Gesualdi.


Caro economista, il compito che ci attende è immane, serve il contributo di tutti, compreso il tuo. Per questo mi rivolgo a te con un appello scusandomi se le mie parole potranno sembrarti irriverenti, ma il momento è grave, non c’è più spazio per le etichette. Le macerie sociali e ambientali affiorano ovunque. Disoccupazione e povertà non accennano a diminuire, le disuguaglianze hanno raggiunto picchi mai visti nella storia dell’umanità, i processi naturali sono talmente sovvertiti da mettere a rischio la nostra stessa sopravvivenza. Ma tu continui a dirci che ci troviamo nel migliore dei mondi possibili. Addirittura che non esiste altro sistema all’infuori di questo ...

Iris non vende, fa agricoltura bio

  • PDF


di Paolo Cacciari.


In una delle cascine in cui Bertolucci girò Novecento, a Calvatone, tra Mantova e Cremona, dal 1978 lavora una delle primissime cooperative agricole biologiche: Iris (fornitore del Gruppo di Acquisto Solidale di Asti, ndr). Da allora, quei giovani pionieri visionari, ispirati dall’ecologista libertario Murray Bookchin, di strada ne hanno fatta molta. Passo dopo passo, mettendo a punto pratiche di coltivazione tradizionali, recuperando sementi antiche, moltiplicando le varietà di cereali, legumi e ortaggi, allargando i contatti e le collaborazioni con altri contadini, sono oggi diventati un marchio affermato e ricercato dai Gruppi di acquisto solidale e dalle botteghe del biologico di tutta Italia ...

Uno studio conferma: la farina integrale allunga la vita

  • PDF


Quante volte ci siamo imbattuti in articoli del web o di giornale che invitano a limitare o, addirittura, ad eliminare il consumo della farina bianca a favore di quella integrale? Come molti di noi sapranno già, la farina bianca è il frutto di un processo di raffinazione che prevede l'eliminazione della parte più esterna del chicco di grano, la crusca (ricca in fibra e vitamine del gruppo B) e della parte più interna, il germe (particolarmente ricco di oli polinsaturi, vitamine e minerali). Questo lavoro di trasformazione ha l'obiettivo di realizzare un prodotto finale dotato di migliori proprietà di conservazione e lavorabilità. Purtroppo, durante la raffinazione, gran parte dei micronutrienti del grano vengono persi e la farina che se ne ottiene, così tanto prediletta dai consumatori, si presenterà come una polvere bianca molto fine contenente quasi completamente amido ...

La lobby delle utility

  • PDF


di Marco Bersani, Attac Italia.

“Siamo l’ultimo paese sovietico d’Europa”; con queste parole Erasmo D’Angelis, capo dell’unità di missione Italiasicura e rappresentante del Governo Renzi, ha salutato il battesimo di Utilitalia, la nuova associazione dei gestori di servizi pubblici locali, nata dalla fusione di Federambiente e di Federutility.
Dobbiamo passare da circa 1.500 società partecipate a 20 società regionali per la gestione dei rifiuti, 5 grandi player per il servizio idrico integrato, 3 per la distribuzione del gas e 4 per il trasporto pubblico locale. Settore quest’ultimo che va inserito subito in Utilitalia, perché sarà il primo a bandire le gare per affidare la gestione dei servizi”. Ecco scodellato in tre righe il programma del governo, naturalmente non discusso in nessuna sede con i cittadini, gli enti locali e le comunità territoriali, bensì annunciato di fronte alla nuova holding dei gestori ...

Maroni scrive alle prefetture

  • PDF


di Alessandro Ghebreigziabiher.
Il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, dopo aver avvertito i sindaci, ha scritto alle prefetture sull’eventuale accoglienza di migranti.

Cari concittadini, care concittadine, viviamo tempi difficili. E in tempi difficili dobbiamo restare uniti. Tutti uniti verso il solo obiettivo. Rendere sempre più grande la nostra nazione. Per far ciò occorre avere occhi e orecchie ben aperti. Così dovrete fare. Così faremo noi ...

Una gita scolastica all'Expo di Milano

  • PDF


di Giampiero Monaca.


Con la presente intendiamo motivare pubblicamente le motivazioni per le quali la classe 4C della Scuola Primaria Rio Crosio di Asti, nell'anno scolastico 2015/2016 non andrà a visitare Expo 2015 ...

Come ti azzoppo la "meglio gioventù"

  • PDF


di Giampiero Monaca.


E' davvero un peccato che sui temi più belli, appassionanti e significativi quali l'educazione, la promozione sociale, la cura della salute, la tutela della sicurezza, la solidarietà, in questo paese si finisca quasi sempre ad urlare o a dover "giocare in difesa". Sarebbe così bello se si potessero affrontare questi temi con passione, onestà intellettuale, fiducia che l'interlocutore faccia le sue proposte ispirato da ideali sinceri e non da tornaconti personali, logiche lobbystiche, progetti di delegittimazione ...

E adesso? Non podemos

  • PDF


di Enrico Euli*.


Dopo i Cinque Stelle e Syriza ci godiamo ora nel firmamento della politica la nuova stella che albeggia: Podemos. Vengono dalle lotte degli indignados, che – dopo essere stati sgomberati e manganellati in piazza – si ripresentano nelle urne, e prendono molti molti voti. I loro avversari politici perdono molti molti voti, a loro vantaggio. Tanti che si sarebbero astenuti sono andati a votare, e si sono affidati alle speranze di Podemos o di Ciudadanos ...