Font Size

Cpanel
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttiva

    Questo sito usa i cookies per gestire autenticazioni, navigazione, e altre funzioni, compreso l'inserimento dei commenti. Accettando consentirai che questo tipo di cookies possano essere salvati sul tuo dispositivo.

    View e-Privacy Directive Documents

Cuneo Langhe e Roero

Salta il tunnel di Verduno: costa troppo

  • PDF

Per ora la bocciatura è netta. Il tunnel di Verduno dell’autostrada Asti-Cuneo è troppo caro e per cui non si può approvare. La Salerno-Reggio Calabria del nord non viene completata perché la società concessionaria "presenta un grave squilibrio finanziario" e per questo l’approvazione del progetto al lotto 2.6 Roddi-diga Enel, già presentato a novembre 2015, non si può fare. Lo ha dichiarato il direttore generale per la Vigilanza sulle concessioni autostradali del ministero delle Infrastrutture, Mauro Coletta, in una lettera letta dal presidente degli industriali cuneesi Franco Birgahi in un incontro, chiuso al pubblico e non comunicato ai media, del Comitato di monitoraggio dell’autostrada Cuneo-Asti ...

Alba avrà il suo primo Gay Pride

  • PDF

Una premessa: il titolo è ingannevole. Però serve per attirare l'attenzione. E ora che state leggendo l'articolo lo spieghiamo meglio: Alba non avrà un Gay Pride bensì una Festa dell'Orgoglio LGBT+. Abbiamo scelto di scrivere nel titolo Gay Pride perché molti non conoscono ancora il significato della sigla LGBT ma tutti hanno sentito parlare almeno una volta - complice l'attività di riduzione della realtà a poche semplici categorie da parte dei media - di Gay Pride.
Ebbene, LGBT è una sigla che si rivolge alle persone Lesbiche, Gay, Bisessuali, Transgender (mentre il "+" sta per tutte le altre categorie che non si rispecchiano nelle precedenti). La Festa dell'Orgoglio LGBT+ quindi è la festa che abbraccia tutte le differenze "per ricordarci che siamo tutti uguali", come recita il motto del Collettivo De-Generi, ovvero l'organizzatore della Festa. L'appuntamento è per il 30 Luglio in Piazza Ferrero. Di seguito riportiamo l'appello del Collettivo, appello che spiega perché è importante partecipare ...

La staffetta interrotta della Cuneo-Nizza

  • PDF

a cura del Comitato Ferrovie Locali


Fermati alla frontiera, come succede ai migranti, i podisti della staffetta Cuneo-Ventimiglia per il rilancio della ferrovia e per la libera circolazione dei migranti. Avevano percorso tutta la Valle Vermenagna e poi la Valle Roya, col sole, con la pioggia e anche con un po' di grandine, nei tempi stabiliti e accolti tra gli applausi nelle varie stazioni. Ma a Fanghetto, quando uno strano confine stabilisce che non si è più in Francia ma si è ritornati in Italia, hanno dovuto arrestare la loro corsa ...

Un fotolibro per spiegare l'Educazione: il progetto del Cinema Vekkio

  • PDF

di Alberto Contu e Associazione Arci Cinema Vekkio.

In quale Comunità viviamo? Cosa significa essere una Comunità? Chiederci chi e come siamo, come individui e come collettività sono domande di fondamentale importanza sul Senso delle nostre esistenze in comune. Sono anche domande profondamente pedagogiche perchè sono collegate al come vogliamo diventare, al come ci piacerebbe vivere, a quale tipo di aggregazione sociale vorremmo contribuire a creare. Questi interrogativi sono quelli da cui sono partiti una quarantina di ragazzi/e dagli 11 ai 19 anni accompagnati e guidati da un gruppo di adulti (volontari e lavoratori del sociale) per raccontare la realtà del progetto educativo del Circolo Arci Cinema Vekkio di Corneliano e Piobesi d'Alba, e per promuovere attivamente percorsi per immaginare nuovi territori, spazi rinnovati e modi alternativi di intendere e vivere la vita e la socialità ...

Ad Alba un negozio dove non si usa il denaro

  • PDF

A fine anno aprirà ad Alba l'Emporio Sociale, un negozio dove la merce viene donata e non esiste, quindi, scambio di denaro. Un progetto avviato dal consorzio socio-assistenziale Alba, Langhe e Roero, insieme alla Caritas diocesana, il Comune di Alba e al consorzio Cis (Compagnia di iniziative sociali), e con l'aiuto di imprenditori ed esercenti di altri negozi ...

Gaiola vota per separare le banche ordinarie da quelle speculative!

  • PDF

Nel 1933 il Presidente americano F. D. Roosevelt firmò la legge Glass-Steagall - o meglio conosciuta come Legge sulla separazione delle banche - con la quale si tenevano separate l'attività commerciale delle banche da quella di investimento (banca d'affari). Insomma, da una parte le banche dedicate al credito delle famiglie e delle imprese, dall'altra le banche che giocano in borsa e fanno finanza speculativa. Con quella legge le due attività erano separate e non potevano entrare in comune: erano gli anni immediatamente dopo la crisi del '29 e il governo americano voleva evitare che il panico finanziario si ripetesse in futuro, cioè che le banche, per fare finanza speculativa, intaccassero i soldi dei risparmiatori.
Una legge che durò fino agli anni '90 quando il Presidente Bill Clinton la cancellò e il resto del mondo occidentale seguì quella decisione con gli effetti che sono sotto gli occhi di tutti.
Oggi c'è chi torna a parlare della proposta di separazione. Addirittura il piccolo Comune cuneese di Gaiola ha votato un OdG presentato durante l'ultimo Consiglio Comunale dall'oggetto “SEPARAZIONE BANCARIA E RIFORMA NORMATIVA SECONDO IL MODELLO DELLA LEGGE GLASS-STEAGALL”. Riportiamo l'interessante contenuto di questa proposta ... 

Olio di palma: la Ferrero sapeva e l'istituto di sanità no?

  • PDF

Riccardo Quintili, direttore de Il Test - Salvagente.

Probabilmente ognuno di noi, si è emozionato guardando le immagini delle foreste bruciate in Indonesia, orango cacciati dal loro habitat, devastazione in diverse parti del mondo provocate dall’uomo per strappare alla natura aree sempre più vaste da coltivare a palma da frutto. E mentre in Italia si lanciavano petizioni (molto partecipata quella de Il Fatto Alimentare e di Great Italian Food Trade) e in altre aree del mondo si spingeva su sistemi di certificazione di una produzione più sostenibile, gran parte dell’industria, anche italiana, faceva finta di nulla. Tanto è comodo e redditizio questo grasso da spingere un pool di industrie (Ferrero, Nestlé e Unilever) a finanziare con centinaia di migliaia di euro una campagna pubblicitaria che avrebbe dovuto spiegare agli italiani “la verità sull’olio di palma”. Ovviamente assolvendolo da infamanti accuse “antiscientifiche” ... 

Proposta per l'estate di un percorso agricolo e condiviso in Valle Stura

  • PDF

Un'edizione tutta nuova, tutta diversa di Ritorno alla Terra, realizzata dagli amici di Germinale, che dall'anno scorso hanno avviato un percorso di Agricoltura Comunitaria, fatto proprio come piace a noi: cura del territorio, cura delle persone, economie di piccola produzione e piccolo commercio, fatto di cose vere e nella ricerca di relazioni sane e vicine ... 

Presunta omofobia nelle Langhe: è il caso di esporsi

  • PDF

a cura del collettivo De-Generi.

L’episodio di violenza venuto a galla a Benevello – un’aggressione, un vero e proprio raid punitivo ai danni del compagno del figlio e di chi lo accompagnava, da parte di un uomo e un complice – ci ha scossi profondamente. Ha portato alla luce un aspetto della nostra cittadina, e più in generale della provincia italiana, che nasconde dietro una facciata di perbenismo una cultura intollerante, in cui la tradizione e l’attuale stato delle cose vanno difesi a ogni costo: anche con la violenza. Il fatto che non siano resi noti i nomi dei responsabili (forse perché “stimati professionisti”?) ci fa riflettere su quanto possa essere alta, al contrario, la soglia di tolleranza nei confronti di comportamenti inammissibili, frutto di una cultura che li ritiene, sotto sotto, in qualche modo giustificabili ...

2 giugno: lettera alle autorità contro la guerra

  • PDF


a cura delle Donne in Nero Contro la Guerra, gruppo di Alba.

Desideriamo portare a conoscenza dei media locali una lettera che la rete nazionale delle "donne in nero contro la guerra" ha inviato alle Autorità del nostro paese e ai rappresentanti al parlamento Europeo.
Analoga iniziativa è stata presa da altre reti di donne in nero in altri paesi europei ...

Una bella gita di montagna...terapia!

  • PDF

di Luana Giordano, cooperativa Emmaus

Nel mese di Aprile, un gruppetto di ospiti della Cooperativa Emmaus, accettando l’invito del servizio di montagnaterapia della zona del Piemonte, ha partecipato ad una camminata in montagna in Valle Pesio.
La “montagna terapia” è un approccio metodologico a carattere terapeutico-riabilitativo e/o socio-educativo finalizzato alla prevenzione, cura e riabilitazione di individui affetti da diverse patologie o disabilità. Esso è progettato per svolgersi attraverso il lavoro sulle dinamiche di gruppo nell’ambiente culturale e naturale della montagna.
Oltre a noi erano presenti i gruppi dei servizi di Fossano, Cussanio, Racconigi, Perosa Argentina, Pinerolo, Torino, Chieri e Cambiano...