Font Size

Cpanel
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttiva

    Questo sito usa i cookies per gestire autenticazioni, navigazione, e altre funzioni, compreso l'inserimento dei commenti. Accettando consentirai che questo tipo di cookies possano essere salvati sul tuo dispositivo.

    View e-Privacy Directive Documents

Cuneo Langhe e Roero

"L'acqua è di tutti": campagna educativa nelle scuole

  • PDF

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa relativo alla campagna di sensibilizzazione della Regione Piemonte "L'acqua è di tutti" rivolta alle scuole:

In Italia, ciascuno di noi consuma mediamente, aprendo i rubinetti di casa, 252 litri di acqua al giorno. Tanti? Pochi? Nulla se si considera che ne consumiamo, ogni giorno, altri 6048 in modo “invisibile”, acquistando cioè beni che per essere prodotti hanno complessivamente richiesto quella quantità d’acqua.

Presentata la nuova edizione di Poetica ad Alba

  • PDF

Pubblichiamo il comunicato stampa ricevuto dalla Fiera del Tartufo relativo a Poetica, Festival della Poesia Città di Alba - Arti Scienze Culture. "Siamo particolarmente felici di presentare Poetica 2016, Le cose nascoste, come un festival fatto di condivisione, attività, partecipazione e inclusione" hanno raccontato Alessandra Morra e Roberta Castoldi, direttrici artistiche di Poetica ...

L'incerto cammino verso l'acqua pubblica

  • PDF

a cura del Comitato Cuneese per l'acqua pubblica

L'acqua non entrerà nel decreto sui servizi pubblici locali. Sarebbe stato un vero tradimento dei referendum perché i decreti attuativi prevedevano di “ridurre la gestione pubblica dei servizi ai soli casi di stretta necessità” e stabilivano l'obiettivo finale di “valorizzare il principio della concorrenza... in un'ottica di rafforzamento del ruolo dei soggetti privati” ...

Un nuovo anno a La Collina degli Elfi

  • PDF

a cura de La Collina degli Elfi.

Si è conclusa una nuova stagione, la quinta. E’ stata la nostra grande estate 2016 con 61 famiglie nostre ospiti per un totale di 220 persone, il doppio dello scorso anno. Questo è stato possibile grazie alla creazione di una importante rete con tutti gli ospedali oncologici pediatrici d’Italia. Abbiamo ospitato famiglie inviate dall’ospedale Regina Margherita di Torino e da tutta la rete oncologica pediatrica del Piemonte, dall’ospedale Meyer di Firenze, dall’Istituto dei Tumori di Milano, dall’ospedale San Matteo di Pavia, dall’ospedale Sant’Orsola di Bologna, dall’ospedale Bambin Gesù di Roma ed alcune associazioni che lavorano in Alto Adige e Veneto. Abbiamo ospitato un vasto gruppo di famiglie che provenivano da tutta Italia, da Bolzano fino a Catania e che hanno condiviso con noi momenti di assoluto benessere e felicità. Quante storie, quante vite, quante sofferenze e quante gioie vissute insieme ...

Provincia in bilico tra terreni edificabili che ritornano agricoli e consumo del suolo illegittimo

  • PDF

"Torna agricolo il 12% dei terreni edificabili". Titolava così La Stampa sezione di Cuneo il 29 settembre. Le cause indicate sono la crisi del mercato edilizio e il pagamento dell'Imu che spingono i proprietari di terreni edificabili a richiedere una conversione "agricola". Questa volta però alla retorica sulla crisi viene aggiunta una certa "coscienza ecologica" diffusa tra cittadini e amministratori ...

Stipendi bassi: come rendere attrattive all'estero le aziende italiane (e cuneesi)

  • PDF

di Maurizio Bongioanni

Perché investire in Italia? Se lo chiede il Governo italiano che finanzia, attraverso il Ministero dello Sviluppo Economico e ICE, il sito InvestInItaly.com, sito che si prefigge lo scopo di spiegare agli investitori stranieri perché - come detto - conviene investire in Italia. Peccato che tra i vantaggi competitivi ce n'è uno a dir poco assurdo: infatti si dice "investite in Italia perché qui i salari sono più bassi della media europea" ...

Che mondo sarebbe se la Nutella fosse senza olio di palma?

  • PDF

L'olio di palma sta attraversando un momento difficile. Alcune grandi aziende lo stanno eliminando dai loro prodotti (vedi Barilla - dopo aver investito nella campagna opposta - o la cuneese Balocco). Su Altritasti ne parlammo già in un articolo ripreso dal mensile Il Test - Salvagente. Torniamo sull'argomento perché la settimana scorsa sono apparsi degli articoli in cui si loda la famosissima azienda dolciaria Ferrero per le certificazioni ottenute in fatto di olio di palma da filiera sostenibile. La notizia appare, non a caso, sui giornali locali dopo che alcune grandi testate (Corriere della Sera, Wired ecc.) hanno dedicato spazio ai sostenitori di una filiera sostenibile dell'olio di palma (tra i quali pare ci fosse anche Slow Food). Secondo i sostenitori non esistono evidenze scientifiche per demonizzare l'olio di palma e che è sufficiente aderire alle filiere sostenibili esistenti. Ma c'è davvero una filiera sostenibile dell'olio di palma? ...

Sosteniamo la Collina affinché gli Elfi continuino a vivere

  • PDF

di Maurizio Bongioanni

Quando La Collina degli Elfi chiese di partecipare a una serata di raccolta fondi, io e il mio gruppo di musicanti accettammo senza sapere che la Collina fosse così bella. O meglio, io sapevo che la Collina era una struttura dove i bambini che uscivano da una grave malattia insieme alla famiglia potevano soggiornare per qualche tempo. Ma vederla da vicino, da dentro insomma, mi ha fatto scoprire un luogo dalla mission importantissima, da sostenere, da raccontare ... 

Prima in bici, poi sul treno per la Cuneo-Nizza

  • PDF
a cura del Comitato Ferrovie Locali di Cuneo e FIAB Cuneo Bicingiro.

Con gli amici francesi dei Comitati per la Cuneo-Nizza e con gli amici del Comitato Biancheri di Ventimiglia abbiamo organizzato una manifestazione indetta per mercoledi 12 ottobre in Valle Vermenagna e in Valle Roja, per ricordare la difficile situazione in cui versa la linea ferroviaria Cuneo Ventimiglia Nizza. 
Un gruppo di ciclisti partirà in bicicletta da Cuneo per Limone, dove prenderà il treno che va a Ventimiglia, con il maggior numero possibile di biciclette, con destinazione Breil, per l’incontro con le autorità locali e i Comitati francesi e liguri ... 

La schiavitù è anche nei nostri campi

  • PDF

di Maurizio Bongioanni.

“Come la mafia impone il pizzo così il caporalato oggi pretende un’usura nascosta. Solo che qui, tra la raccolta nei campi da nord a sud, l’usura è fisica: erode le mani, asciuga i polmoni, infeltrisce i muscoli e intanto si mangia i diritti”
scrive Giulio Cavalli su Left. Anni fa ricordo che ero a Saluzzo e l’allora ministra all’integrazione Cecile Kyenge era venuta per una visita istituzionale. In quell’occasione un gruppo di braccianti africani le sporsero una lettera. In quella lettera invitavano le istituzioni a fare un giro nei campi per poter vedere con i propri occhi quali fossero le condizioni di lavoro dei braccianti africani nella filiera della frutta piemontese.
Inutile dire che quel giro la Kyenge non lo fece mai e nemmeno i rappresentanti delle istituzioni successivi. Forse la Kyenge aveva altri problemi a cui badare, come ad esempio difendersi dai colpi bassi del razzismo predicato nella provincia italiana. Infatti quel giorno la ministra era stata “accolta” dai neofascisti di Casa Pound (o Fiamma Tricolore? Che differenza fa) a suon di slogan inculcati dall’ignoranza.
Ebbene, lo sfruttamento e il lavoro nero nei campi non solo si sono ripetuti l’anno successivo (e quello dopo ancora) ma si è addirittura diffuso in altre zone ...

L'incredibile silenzio sulla Cuneo-Nizza

  • PDF

di Ugo Sturlese.

In questi ultimi giorni si sono susseguiti importanti incontri istituzionali.  Mi riferisco al tavolo dei Parlamentari, convocato dal Ministro Costa e alla gloriosa e glorificata discesa di Matteo Renzi nel contado di Cuneo. Tavoli istituzionali che hanno spaziato sulle tematiche più rilevanti che interessano la Provincia di Cuneo (oltre che per parte renziana sulle tematiche della “Deforma costituzionale”). Devo rilevare, senza alcuna sorpresa, che non una parola è stata dedicata al futuro della linea ferroviaria Cuneo-Nizza (ed al raddoppio dei binari sulla Cuneo-Fossano) ...