Font Size

Cpanel
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttiva

    Questo sito usa i cookies per gestire autenticazioni, navigazione, e altre funzioni, compreso l'inserimento dei commenti. Accettando consentirai che questo tipo di cookies possano essere salvati sul tuo dispositivo.

    View e-Privacy Directive Documents

Cuneo Langhe e Roero

Perché parlare ancora di Resistenza ad Alba?

  • PDF

di Sara Marani e Gabriele Proglio.

La domanda non è banale né inopportuna.
Molti storici, oggi, recitano il ruolo di terapeuti dell’identità nazionale e da questo pulpito rivendicano la necessità di continuare a parlare di Resistenza, di tenere duro ogni anno con le celebrazioni ufficiali del 25 aprile etc. Senza un momento fondativo e condiviso, dicono, la collettività non potrà mai davvero riconoscersi nelle sue istituzioni statali e diventare una Repubblica maggiorenne, consapevole. Spesso questa posizione nasce dal tentativo di arginare pericolosi revisionismi e qualunquismi beceri. Tuttavia riteniamo che una visione del genere sia pre-politica e insufficiente. Aprire un dibattito collettivo, anche in una piccola comunità come Alba, deve sempre essere una scelta politica: infatti riflettere insieme sull’uso pubblico della memoria della Resistenza significa anche interrogarsi sui rapporti di potere che giocano la loro partita non solo nella sfera economica, ma anche in quella culturale e nella memoria collettiva ...

Un fiore per la Cuneo-Nizza ... e un lumacone per i Ministri

  • PDF

A cura del Comitato Ferrovie locali di Cuneo.

Proprio così.
Sabato 9 Aprile alle 14,00 presso la Stazione di Cuneo accoglieremo le Signore in partenza con il treno per Ventimiglia/Nizza con un simpatico omaggio floreale.
Invece, per i Ministri dei Trasporti e per il Presidente di Trenitalia, incapaci di dare risposte ai problemi della linea, spediremo un bel lumacone a sottolineare la lentezza con cui si stanno dando da fare...

Per un'agricoltura di comunità in Valle Stura

  • PDF

A cura dell'Associazione "Insieme...diamoci una mano".

Nel mese di ottobre 2015 l' Associazione “Insieme diamoci una mano” ha ricevuto in comodato d'uso dal Comune di Demonte un lotto di terreni comunali situati in loc. Fedio. Essi sono costituiti da piccoli appezzamenti sparsi, attualmente a prato o incolti, per una superficie totale di circa 2 ha, dei quali circa la metà lavorabili a colture.
Nell'ambito di questi ultimi, in una prima parte (2500 metri quadri) è stata effettuata l'aratura autunnale e su questo terreno verranno avviate le prime coltivazioni in primavera (orticole, patata, grano marzuolo, mais, erbe aromatiche). In seguito ad alcuni incontri si è aggregato un primo gruppo di sei persone residenti a Demonte che, con disponibilità varie di tempo e competenze, compongono il nucleo base per i primi lavori agricoli necessari ... Successivamente alla presentazione pubblica del Progetto, ed in base alle nuove disponibilità che potranno emergere, si potranno estendere in proporzione le superfici coltivate ...

Per un’educazione sociale, popolare e comunitaria

  • PDF

A cura di Officine di Resistenza e Associazione Elianto.

Scriveva Luciano Bianciardi che «la provincia è un campo d’osservazione di prim’ordine. I fenomeni sociali, umani e di costume, che altrove sono dispersi, lontani, spesso alterati, indecifrabili, qui li hai sottomano, compatti, vicini, esatti, reali». Il focus Scuola e istruzione beni comuni, in tempi di malaria concorsuale, riparte proprio dall’indicazione di Bianciardi, dando spazio al manifesto del collettivo politico Officine di Resistenza e dell’Associazione Elianto di Alba. Sono queste due realtà nate dall’incontro fra alcuni educatori di strada operanti sul territorio della provincia di Cuneo compreso tra Langhe e Roero, luoghi di fenogliana memoria e scrittura, e altre figure impegnate in attività pedagogiche e sociali quali insegnanti, educatori di comunità, giornalisti e cittadini interessati a una riflessione sui nodi educativi degli attuali modelli culturali ...

Quando un cantautore se ne va...

  • PDF



di Maurizio Bongioanni


Quando un cantautore se ne va, non è per sempre.
Restano le sue canzoni, la sua musica a ricordarcelo.
Restano le sue parole a parlare...

I Venerdì di Altritasti Cuneo, Langhe e Roero

  • PDF



La “prima” è andata, il ghiaccio è rotto …
Un grazie a tutti coloro che hanno plaudito alla nascita di Altritasti Cuneo, Langhe e Roero (e sono davvero molti) e un grazie anche al significativo numero di persone (quasi 800, tutte cuneesi) che hanno ricevuto il primo numero della newsletter settimanale di approfondimento ai temi del nostro sito web ...

Vino sociale, storia di un sogno che diventa realtà

  • PDF


di Daniela Pennacchia, Cooperativa Progetto Emmaus.


Questa è la storia di un sogno. Il sogno è quello che nasce dall’incontro di due passioni, quella per la produzione di vino e quella per il lavoro sociale. E quando due passioni si incontrano, si sa, non può che nascerne qualcosa di buono.
Un paio di anni fa, la Cooperativa Sociale Progetto Emmaus, con l’educatore professionale Alessandro, avviava un inserimento socializzante di un giovane in difficoltà all’interno della Associazione “Solo Roero” con l’intento di offrirgli un percorso arricchente e al contempo stimolante in un contesto protetto ...


Il collettivo Mononoke occupa e riqualifica il sottopasso di Alba

  • PDF

a cura del collettivo Mononoke

Mononoke è prima di tutto principessa miyazakiana, colei che vive per combattere l’uomo, per contrastare il colonizzatore di natura, stupratore di paesaggi. Poi c’è il collettivo. Mononoke, nasce nel 2010 ad Alba, forte di una sola convinzione: la soluzione ai soprusi di un mondo ingiusto consiste nel valorizzare le creazioni artistiche d’ogni anima perduta.

Fossano e l'acqua (non) pubblica: solo un brutto sogno?

  • PDF

di Fabrizio Biolé, libero cittadino fossanese

Ho fatto un sogno. Non bello. Sapete come sono i sogni: confusi, frammentari, a tratti paradossali; così è anche questo. Ho sognato che nella mia città, Fossano, ci fosse una amministrazione che aveva un faticoso e morbosamente contradditorio rapporto con l’elemento alla base di ogni forma di vita: l’acqua...

Teleriscaldamento a Cuneo: i cittadini sono informati?

  • PDF


A cura de La Costituente dei Beni Comuni Cuneo.


Fra pochi giorni il Comune di Cuneo firmerà il contratto con Wedge Power (partecipata al 10% da AGC vetrerie e al 90% da società del costruttore Arnaudo) per l’affidamento dei lavori del Teleriscaldamento. Su questa controversa e opaca vicenda del Teleriscaldamento la Costituente dei Beni Comuni, da sempre contraria al Teleriscaldamento in quanto ritenuto “tecnologia obsoleta”, dopo una prima presa di distanza, espressa con lettera a La Stampa in data 12 Dicembre da parte di un suo Coordinatore (ben prima che qualsiasi esponente politico ne parlasse), si è riunita in Assemblea Pubblica nella serata del 10 Marzo ed ha espresso le seguenti valutazioni in gran parte critiche ...

Acqua: cosa fanno con i soldi delle nostre bollette?

  • PDF

A cura del Comitato cuneese Acqua Bene Comune

Nell'attesa di conoscere come proseguirà l'attuazione del cronoprogramma che dovrebbe portare nel corso del 2016 alla scelta del gestore unico per il servizio idrico integrato in tutta la provincia, abbiamo cominciato ad esaminare i bilanci dell'Ente di Governo dell'Ambito Idrico n.4 del Cuneese (Egato4) e dei gestori.
Un'operazione non semplice, ma che ha evidenziato fatti davvero sorprendenti ...