Font Size

Cpanel
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttiva

    Questo sito usa i cookies per gestire autenticazioni, navigazione, e altre funzioni, compreso l'inserimento dei commenti. Accettando consentirai che questo tipo di cookies possano essere salvati sul tuo dispositivo.

    View e-Privacy Directive Documents

Cuneo Langhe e Roero

Per una Val Maira senza motori

  • PDF

a cura di CIPRA Italia.

Il comitato nazionale della Commissione Internazionale per la protezione delle Alpi - CIPRA, apprezza l’iniziativa dell’Unione di Comuni della Valle Maira di contrastare la frequentazione turistica motorizzata della valle ed incoraggia i comuni ad adottare le misure necessarie per garantire una fruizione turistica sostenibile di un territorio unico nel suo genere ...

"Lune storte": progetto educativo per ragazzi e ragazze dagli 11 ai 15 anni

  • PDF


a cura dell'associazione Lauto Educare.

Noi riteniamo che non siano mai gli alunni ad essere “sbagliati”, ma il modello didattico ed educativo che viene loro proposto. Il nostro progetto “Lune Storte” nasce proprio dalla voglia di dare spazio ai ragazzi in prima persona, creando attorno a loro una vera e propria “comunità educante” che li aiuti a coltivare le proprie passioni, a ritrovare la propria autostima e l'entusiasmo per l'apprendimento, lasciando che traccino da protagonisti un proprio percorso di apprendimento e di vita. Come diceva Albert Einstein: “Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità ad arrampicarsi sugli alberi, lui passerà tutta la vita a credersi stupido"...

Sui recenti ritrovamenti archeologici nel territorio di Verduno

  • PDF

A cura della sezione albese di Italia Nostra.

Alcuni giornali locali recentemente hanno riferito in merito ad importanti ritrovamenti archeologici in località Gorei nel territorio di Verduno. Tali rinvenimenti sono avvenuti durante i lavori di scavo per la realizzazione della tubatura per la fognatura che dal sito dell’ospedale Alba-Bra, in costruzione sulla collina, raggiungerà la rete del depuratore attivo nella frazione Canove di Govone. Trattandosi di un ritrovamento di notevole importanza culturale, questa Sezione di “Italia Nostra” rende noto che ...

Il furgoncino che fa il "pieno" di cultura ad Alba

  • PDF


a cura di Arci Cinema Vekkio.

Giovani e adulti insieme per promuovere una piccola inchiesta nei quartieri di Santa Margherita e Moretta: come stiamo? come viviamo? Cos'è importante per noi? Cos'è importante condividere con la comunità in un'ottica dialogica e di confronto? ...

Il paradosso del vignaiolo arricchito: vuole la botte piena e la moglie ubriaca!

  • PDF

di Giancarlo Gariglio, curatore di Slow Wine*.

Oggi, durante la corsa mattutina, sono passato davanti all’edicola, giusto il tempo di leggere un titolone sparato nelle classiche locandine de la Stampa. Il titolo – Le linee guida dell’Unesco dividono i produttori di vino – mi ha incuriosito assai e appena giunto in ufficio sono andato a consultare il pezzo scritto da Roberto Fiori, ottimo giornalista che con giudizio riporta le storie più intriganti delle colline di Langa. In definitiva 3 sono le recriminazioni dei vignaioli di La Morra contro la proposta di variante del primo Piano regolatore (quello del loro comune) tarato sulle linee guida dei paesaggi patrimonio dell’umanità...

Un terreno libero ha sempre la sua utilità

  • PDF

di Maurizio Bongioanni.

Durante l’ultima commissione urbanistica convocata dal Comune di Alba si è discusso di un progetto relativo a una nuova edificazione in zona Moretta. Si tratta di un capannone destinato a diventare in parte un deposito attrezzi comunale e in parte di utilizzo privato da parte di un’associazione (borgo storico) di Alba. Il terreno sul quale dovrebbe sorgere tale costruzione è stato definito “senza utilità” …

Sportello informativo amianto a Mondovì: lettera aperta ai candidati sindaci

  • PDF
Riceviamo e pubblichiamo la lettera ricevuta da Sebastiano Sampò a nome dell’associazione A.R.A.S.I.S. e destinata ai candidati sindaci al Comune di Mondovì Daniela Oggerino , Donatella Garello, Giuliano Bessone, Paolo Adriano, Stefano Tarolli.
OGGETTO: sportello informativo amianto presso in Comune di Mondovì.

Commento all'ANPI Cuneo sulla manifestazione del 25 aprile

  • PDF

di Fabrizio Biolè.

Con il massimo rispetto del ruolo ricoperto dalla signora Ughetta Biancotto, presidente ANPI Cuneo, in qualità di libero cittadino e di tesserato ANPI, sento il dovere di rilevare la mia sorpresa nel constatare, nell’ultima di lei comunicazione, una netta contraddizione in termini tra la forma del testo e la sostanza dello stesso. Mi spiego meglio: è arcinoto, a chi in questi ultimi giorni legge e si informa sulle difficili situazioni che sottendono alla manifestazione per la Giornata della Liberazione del 25 aprile nel contesto della capitale Roma, quanto dapprima i contrasti tra associazioni e realtà comunitarie storicamente e attualmente contrapposte e poi la politicizzazione delle stesse - ben emblematicamente sintetizzata nella decisione del Presidente del P.D. Orfini di dichiarare la non partecipazione del suo partito alla manifestazione stessa – stiano alimentando una strumentale offensiva contro l’ANPI ... 

Annullata l'ordinanza contro i migranti, la battaglia continua

  • PDF

a cura del comitato per la salvaguardia della linea Cuneo-Nizza.

Certamente l’annullamento della delibera del Comune di Ventimiglia che vietava la distribuzione di cibo ai migranti è una grande vittoria. Si tratta però di una vittoria temporanea in quanto la nuova ordinanza varrà solo fino a quando il Campo della Croce Rossa Italiana non sarà di nuovo ben funzionante. La delibera non era che un esempio negativo di una politica repressiva verso i migranti e verso chi li aiuta e riguardava azioni di fermo e accuse di minor rilievo contro chi distribuiva cibo. Il problema vero è il blocco totale delle frontiere (come minacciato da Marie Le Pen e già in gran parte realizzato oggi) ...

Rifiuti organici e foglie di palma: da Alba una ricetta per il compost in Tunisia

  • PDF

di Maurizio Bongioanni.

Chiunque abbia viaggiato nel Nord Africa saprà quanto i rifiuti rappresentino una materia trascurata. È facile infatti imbattersi in paesaggi e viste straordinarie degradate, spesso, dalla presenza di rifiuti di ogni genere abbandonati qua e là. La raccolta differenziata è ancora un miraggio in tante regioni del Maghreb: in Tunisia, per esempio, benché esista un organo preposto -l’Association Nationale de la Gestion des Déchets – le discariche ospitano quasi sempre materiale non separato. Degache, una cittadina situata a Sud, nella regione del Jérid, a pochi chilometri da Tozeur, rappresenta però un esempio virtuoso. A Degache, che conta trentamila abitanti, è stato realizzato un impianto di compostaggio -il primo e per ora unico nel Nord Africa- e contestualmente è stato avviato un nuovo servizio di raccolta differenziata porta a porta.

A Monforte d'Alba un abbattimento selettivo di alberi inopportuno

  • PDF

di Sergio Susenna, presidente della sezione albese di Italia Nostra.

Facendo riferimento a pervenute segnalazioni verbali, nonché ad alcuni articoli giornalistici e in seguito al sopralluogo nel parco privato, effettuato da alcuni esponenti di questa Associazione il 7 aprile su espresso invito del comproprietario, la Sezione albese di “Italia Nostra” espone la propria posizione su quanto recentemente è stato attuato nel parco alberato dell’hotel Villa Beccaris a Monforte d’Alba ...