Font Size

Cpanel
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttiva

    Questo sito usa i cookies per gestire autenticazioni, navigazione, e altre funzioni, compreso l'inserimento dei commenti. Accettando consentirai che questo tipo di cookies possano essere salvati sul tuo dispositivo.

    View e-Privacy Directive Documents

S.O.S. per salvare un Monumento e il suo significato

  • PDF


L'amico Gino Scarsi chiede un aiuto di tutta la comunità di AltritAsti per restituire ai valori della pace e della nonviolenza un'opera artistica simbolica purtroppo oggi dimenticata e abbandonata in un deposito comunale. Possiamo aiutarlo inviando una rapida e urgente mail agli amministratori della città di Acri ...


Cari amici, faccio un appello personale per raccontarvi una vicenda successa nel lontano 1977, e per suggerirvi l'epilogo che potrebbe avere oggi con il vostro aiuto.

Dell'elmo di Scipio si è cinta la testa

  • PDF


di Padre Alex Zanotelli.


L’Alto Rappresentante della politica estera della UE, Federica Mogherini, sostenuta a spada tratta dal governo Renzi, da settimane sta premendo per ottenere dall’ONU il mandato per un’azione militare con lo scopo di distruggere i barconi degli scafisti nelle acque libiche e bloccare così l’esodo dei profughi. L’Italia sta brigando per essere capofila di questa  coalizione militare che, con un’operazione navale e anche terrestre (così sostiene il Guardian) andrà a colpire gli scafisti ...

Lettera a Papa Francesco contro la guerra

  • PDF


Un messaggio da inviare subito, se lo condividete, con il vostro nome e cognome ...


Caro Papa Francesco, ti scrivo per chiederti di lanciare una mobilitazione mondiale contro la «terza guerra mondiale» che è in corso oramai dall'11 settembre del 2001 e che non accenna minimamente a terminare. Sempre nuove guerre si prospettano all'orizzonte ed il commercio delle armi ha raggiunto oramai la stratosferica cifra di 1800 miliardi di dollari. Ti chiedo di fare appello a tutti i leader religiosi del mondo ad unirsi a te in questa mobilitazione mondiale. Bisogna chiedere a tutti i governi di fermare le armi, di fermare gli eserciti che è l'unico mezzo per salvare vite umane e difendere il pianeta Terra dalle distruzioni che le guerre provocano ...

Riportare a casa i marò nel nome di Gandhi?

  • PDF


A cura del Movimento Nonviolento.


Al Pirellone di Milano è allestita la mostra-evento "Guardare il mondo con gli occhi di Gandhi", promossa dal consigliere lombardo Marco Tizzoni (Lista Maroni) con il patrocinio del Consiglio regionale lombardo, a cui ha partecipato anche il governatore Roberto Maroni. Attori, cantanti, personaggi televisivi, rappresentanti delle istituzioni, imprenditori (don Antonio Mazzi, Paolo Berlusconi, Renato Pozzetto, Franco Baresi, Susanna Messaggio, Claudio Cecchetto, ecc.): tutti in fila per indossare simbolicamente gli occhiali originali di Gandhi e chiedere a gran voce all'India il ritorno in patria dei due maro' Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. In risposta a tale iniziativa, il Movimento Nonviolento ha diffuso la seguente nota ...

L’aria puzza di guerra

  • PDF


di Enrico Peyretti.


In questi giorni l’aria puzza di guerra, di sangue, di bombe, di minacce, di sferragliare di armi e scalpitare di ministri. Ci scambiamo analisi su jihadisti armati e finanziati per calcoli oscuri da potenze petroliere, su stragi esibite in rete, su precedenti storici, su fondamentalismi religiosi e abusi di religione, ecc. Sapevamo già che nessuno è innocente. Nessuno ha titolo per scagliare la prima pietra. Ma le pietre, e cose ben peggiori, volano. Che fare? ...

No ad una seconda guerra in Libia !

  • PDF


Appello di Angelo del Boca e Alex Zanotelli.


L'abbattimento del regime di Gheddafi ha riportato la Libia al clima politico ed economico di due secoli fa, prima della colonizzazione italiana e ancora prima della presenza ottomana. In altre parole, si è tornati ad una tribalizzazione del territorio. Scomparsi i confini amministrativi, ogni tribù difende le proprie frontiere e sfrutta le risorse petrolifere ...

No a banche armate, sì a difesa non armata

  • PDF


di Padre Alex Zanotelli.


La guerra imperversa ormai dalla Somalia all’Iraq, dalla Siria al Sud Sudan, dal Califfato Islamico (ISIS) al Califfato di Boko Haram (Nigeria), dal Mali all’Afghanistan, dal Sudan (la guerra contro il popolo Nuba) alla Palestina, dal Centrafrica al Libano. La Libia sta sprofondando in una paurosa guerra civile di tutti contro tutti, come sta avvenendo nello Yemen. L’Ucraina sta precipitando in una carneficina che potrebbe portare l’Europa in guerra contro la Russia. E’ già ritornata la Guerra Fredda fra Russia e i paesi del Patto NATO che persegue una politica di espansione militare che va dall’Ucraina alla Georgia ...

Il pugno di Bergoglio

  • PDF


di Mao Valpiana, giornalista, direttore di “Azione nonviolenta”.


Anche il Papa è discutibile. Una sua recente frase ha suscitato polemiche ed interpretazioni diverse. Qualcuno ha detto che il richiamo al “pugno” potrebbe essere inteso come legittimazione della violenza. A me non pare.
L'esegesi di un testo comincia dal contesto. In questo caso si tratta di un dialogo con i giornalisti, durante un lungo viaggio aereo. Dunque non una frase inserita in un'Omelia, o in un discorso ufficiale dal soglio di San Pietro, o in un'Enciclica, ma poco più che una chiacchierata. Un contesto “laico”, come spesso ci ha abituati Papa Francesco, avvallando l'idea che il suo pensiero personale va disgiunto da quello della Dottrina ...

Matite temperate e fucili spezzati

  • PDF


A cura del Movimento Nonviolento.


Hanno voluto spezzare le matite. L'hanno fatto con i kalashnikov.
Sono così deboli che hanno avuto paura di un disegno, così vigliacchi che hanno avuto bisogno di coprirsi il volto. La reazione della Francia e del mondo civile è stata immediata, spontanea. Migliaia di matite sono state innalzate nelle piazze. Nel giorno dell'orrore, questa simbologia ci sembra la più significativa: matite contro kalashnikov, cultura contro morte, nonviolenza contro barbarie ...

L'uomo e le religioni

  • PDF


di Vinicio Capossela.


Qui Allah, Dio Padre Onnipotente, Jahvè, non c’entrano nulla. Se una forza creatrice c’è, un’armonia nascosta e incomprensibile, un po’ di sputo divino impastato nel fango, qui non c’entra.
Questo è solo l’uomo. Capace di cose alte e grandi e capace dell’orrore. Capace di impugnare una matita per giocare o un’arma pesante per uccidere ...

Il fiore che non sfiorisce

  • PDF



di Daniele Dal Colle.


Nell’economia del mondo qual è il ruolo del fiore?
Piccolo, piegato, esposto, degnato appena di uno sguardo, ignorato nel suo fondamentale ruolo di sentinella della vita su questo pianeta. Certezza per le api, offre colori e profumi e allegria, capace di trasformarsi e di rinascere ogni volta diverso.
Questa, è la Marcia per la Pace ...

Ma il Movimento Nonviolento non aderisce alla Perugia-Assisi

  • PDF


A cura del Movimento Nonviolento.

Siamo in marcia per la pace e la nonviolenza ... Per tutte queste ragioni il Movimento Nonviolento (fondato da Aldo Capitini) – nella consapevolezza che la Marcia della Pace, patrimonio collettivo del movimento, per la forza della sua storia, l'evocazione, la suggestione, e lo spirito che richiama dovrebbe essere una "Assemblea in cammino", "aperta" e di "tutti" - ritiene che non vi siano le condizioni per poter aderire alla Perugia-Assisi del 2014 ...

Asti in marcia per la pace prima della Perugia-Assisi

  • PDF


"Camminando s’aggiunge qualcuno
” si è sentito dire sabato mattina durante la marcia proposta dal Tavolo della pace astigiano col significativo invito Il cambiamento sta nel cammino. Non erano i grandi numeri che uno si sarebbe atteso, dato il disordine di questo mondo, che ogni giorno rende attoniti e impotenti. Ma, alla salita di via Giobert e poi in via Pietro Micca, dare un numero, oltre 500 persone, non era affatto azzardato ...

La pace è la nostra bandiera

  • PDF


A cura dei Bimbisvegli della 3a C, scuola elementare Rio Crosio di Asti.


Sabato 4 ottobre ad Asti c’è stata la marcia della Pace. La nostra classe ha deciso di partecipare perchè pensiamo che la pace sia una cosa seria e che è l’unica luce che può illuminare la vita e i cuori delle persone. Anche se siamo bambini pensiamo che la pace si costruisce imparando a risolvere i problemi tra le persone con il dialogo, le votazioni e se serve con gli scioperi o anche la disobbedienza alle ingiustizie ...

Un’altra difesa è possibile: al via l’iniziativa

  • PDF


A cura del Movimento Nonviolento.


Il 2 ottobre si è celebrata la Giornata Internazionale della Nonviolenza (indetta dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite). La data è stata scelta in quanto anniversario della nascita di Gandhi, ispiratore dei movimenti per la pace, la giustizia, la libertà di tutto il mondo. È infatti con Gandhi che nasce la nonviolenza moderna. Il Mahatma è il profeta della politica nonviolenta, strumento collettivo di liberazione, metodo di lotta alternativo alla guerra ...