Font Size

Cpanel
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttiva

    Questo sito usa i cookies per gestire autenticazioni, navigazione, e altre funzioni, compreso l'inserimento dei commenti. Accettando consentirai che questo tipo di cookies possano essere salvati sul tuo dispositivo.

    View e-Privacy Directive Documents

Anche ad Asti la cultura si finanzia dal basso PDF Stampa E-mail
Sabato 30 Marzo 2013 22:18


Come fare per sostenere e finanziare la cultura in un momento di profonda crisi per questo settore (e non solo) ? Si trovano nuove strade e differenti sistemi di finanziamento, come il crowdfunding. Il "finanziamento dal basso", come dice la parola, avviene grazie alle donazioni che gli utenti possono fare sulla piattaforma di riferimento, comprando una "quota" e versando i soldi al progetto scelto. Il tutto via internet, attraverso carta di credito, paypal o bonifico ...

E' il mezzo scelto da tre giovani attori piemontesi: Giovanni Mancaruso, di Asti, Irene Forneris ed Emilio dal Bo, per dar vita al loro progetto, uno spettacolo teatrale intitolato "Un Cuore Bianco", con il sostegno di Arte&Tecnica, scritto da Irene Forneris e diretto dal regista Marco Viecca, che debutterà prossimamente nell'astigiano per poi replicare nel Piemonte e in altre zone d'Italia.
Lo spettacolo, ispirato dalle teorie sociologiche di Zygmunt Bauman, ruota attorno al personaggio di Cane, un ragazzo sbandato che vive ai margini di una grande città, e che nel corso della vicenda affronta un viaggio alla scoperta di se stesso.

Il progetto gode della collaborazione del Centro Culturale Cittadino San Secondo, per il quale è prevista una replica entro il 2013.
Per chiunque voglia saperne di più sullo spettacolo e sui protagonisti o voglia dare il suo contributo il sito web è: http://www.uncuorebianco.com, mentre per donare e visitare la loro pagina l'indirizzo è: http://www.produzionidalbasso.com/pdb_2181.html.
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna