Font Size

Cpanel
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttiva

    Questo sito usa i cookies per gestire autenticazioni, navigazione, e altre funzioni, compreso l'inserimento dei commenti. Accettando consentirai che questo tipo di cookies possano essere salvati sul tuo dispositivo.

    View e-Privacy Directive Documents

Editoriali di Altritasti

Termovalorizzatore: parliamo di rifiuti o di energia ?

  • PDF

ImageLe decine di critiche, commenti, lettere aperte, appelli e lettere alle redazioni che hanno seguito il proclama del Sindaco di Asti a favore di un “termovalorizzatore” sul territorio comunale, dovrebbero avere chiarito ampiamente l’opinione diffusa tra la Società Civile.
E’ un “No” assoluto, motivato attraverso mille analitiche dissertazioni basate su elementi misurabili e non semplici “congetture”.
Non è il caso di ripeterle; la documentazione è a disposizione di tutti (Amministratori e Opinione Pubblica) ed ampiamente diffusa.
Semmai, sarebbe utile leggerla …
A noi piace aggiungere un ultimo (ci auguriamo) “tassello”: dov’è finito il Piano Energetico Provinciale ?

I Mercoledì di AltritAsti

  • PDF

La “prima” è andata, il ghiaccio è rotto … 

ImageUn grazie a tutti coloro che hanno plaudito alla nascita di AltritAsti (e sono davvero molti) e un grazie anche al significativo numero di persone (504, tutte astigiane) che hanno ricevuto il primo numero della newsletter settimanale di approfondimento ai temi del sito web.

 

L'antica giostra non gira più ad Asti

  • PDF

di Silvana Bellone.

Natale è considerato come la festa della famiglia e, soprattutto, dei bambini.
Lo scorso 15 dicembre ho avuto modo di partecipare all’iniziativa “Natale è”, in cui molti bimbi di numerose scuole di Asti hanno lavorato assieme ai loro insegnanti per creare oggetti da destinare alla vendita, all’interno di un grande ed allegro mercatino. E donare, poi, l’intero ricavato ad altri bambini meno fortunati di loro …

Acqua, Energia: la sorveglianza è necessaria

  • PDF

di Marisa Pessione

Qualche breve aggiornamento a riguardo di acqua, impianti a biomasse, inceneritori di vario genere … La legge d’iniziativa popolare per la ri-pubblicizzazione di tutte le acque potabili italiane sta viaggiando; lentamente, ma viaggia … Ora è in discussione alle commissioni “Ambiente” di Camera e Senato e le prospettive di accoglimento paiono positive, anche se le potenti “lobbies” degli amanti dello sviluppo a “tutti i costi” lavorano alacremente nel retro della scena.