Font Size

Cpanel
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttiva

    Questo sito usa i cookies per gestire autenticazioni, navigazione, e altre funzioni, compreso l'inserimento dei commenti. Accettando consentirai che questo tipo di cookies possano essere salvati sul tuo dispositivo.

    View e-Privacy Directive Documents

Venite anche voi alla festa di AltritAsti? PDF Stampa E-mail
Domenica 15 Marzo 2015 23:12


AltritAsti quest’anno ha scelto di organizzare la sua annuale festa all’insegna della condivisione, invitando i soci, i frequentatori del sito, i lettori della newsletter e gli amici del Gruppo di Acquisto Solidale “Il Gasti”: l’invito è per Venerdì 27 Marzo 2015 ad Asti, al Centro Culturale San Secondo (via Carducci 22/24). Si inizia alle ore 18,30 con la proiezione del film di animazione prodotto, in collaborazione con la Casa di Riposo città di Asti, dall’Associazione Progetto Radis Asti ...

A seguire (dalle ore 19,30) apericena conviviale (a base non carnivora o quasi), autoprodotta, a km. (sotto)zero con i migliori ingredienti del nostro territorio.
Chiediamo quindi ai partecipanti di “condividere” almeno un piatto (date sfogo alla vostra fantasia culinaria) seguendo queste poche regole.

Il piatto deve:

1. piacere a chi lo prepara (così siete sicuri di trovare qualcosa che vi piace),

2. essere sufficiente per almeno 10 persone,

3. essere “pronto a servire” o quasi (riscaldare si - cucinare no).

Al resto pensiamo noi (logistica, piatti, posate, …).

Durante tutta l’iniziativa sarà operativo un piccolo “mercatino dello scambio e del baratto” appositamente organizzato e completamente autogestito dai partecipanti.
Trovate al fondo il regolamento che dovrà essere firmato per accettazione dagli "espositori" e le categorie di beni ammessi.

Informiamo la famiglie con bimbi che sarà disponibile una piccola area attrezzata (autogestita) nello stesso luogo della proiezione. Per il cibo specifico organizzatevi voi ...

Per l'apericena è necessaria prenotazione:
- Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
- Sms al 3286849377 (Alessandro Boano), indicando cognome e numero partecipanti.  

Regolamento del “Mercatino dello scambio e del baratto”.

Punto 1
Il “mercatino dello scambio e del baratto” si propone di diffondere la cultura del recupero, del
riutilizzo, del riciclo delle cose. Il mercatino è l’occasione per dare nuova vita a quegli oggetti che,
pur belli e ancora ben conservati, non servono più e che si possono scambiare con qualcos’altro di
utile. È anche l’occasione per conoscere altre persone che credono nel riciclo e nel riuso

Punto 2
La partecipazione al mercatino è gratuita. All'iniziativa partecipano i cittadini che lo desiderano. Gli
oggetti esposti vengono scambiati e/o barattati. Nel mercatino non è ammesso vendere, comprare
e quindi non è ammesso l'uso del denaro. Trattandosi di oggetti privati usati e scambiati tra privati,
non si tratta di vendita di tipo commerciale.

Punto 3
Tutto il materiale da barattare deve essere integro, funzionante e pulito. Il cedente è responsabile
del materiale esposto, sollevando in tal caso l’Associazione Altritasti da qualsiasi responsabilità nei
casi di provenienza illecita. Tutto il materiale da barattare deve essere in regola con le norme del
copyright e dei diritti d'autore. Gli oggetti non scambiati o barattati dovranno essere riportati
indietro dagli espositori.

Punto 4
Il “valore” dei beni da barattare/scambiare viene definito tra i privati cittadini che partecipano al mercatino e non è oggetto di verifica da parte degli organizzatori.
L’Associazione Altritasti non assume alcuna responsabilità per la qualità degli oggetti scambiati, che deve essere controllata ed approvata dai diretti interessati al baratto. L’Associazione Altritasti declina altresì ogni responsabilità dovuta a furti, ammanchi, danni agli oggetti non riconducibili alla propria volontà.

Beni ammessi:

Abbigliamento: Pantaloni, camice, maglioni, magliette, felpe, gonne, giubbotti, indumenti per bambini in generale.

Giocattoli: Tutti i tipi di giochi.

Biciclettte: Biciclette uomo/donna/bambini e componentistica collegata.

Oggettistica: Casalinghi e oggetti da arredamento.

Musica e cinema: Cd, lp, musicassette, dvd, vhs (solo originali).

Libri: Narrativa, fumetti, riviste (è esclusa la scolastica).

Elettronica di consumo durevole: Personal computer di tutti i tipi, periferiche, hardware in generale.

Mobili ed elettrodomestici: Letti, divani, armadi, frigoriferi, lavatrici (Mobili, grandi elettrodomestici ed oggetti ingombranti non vengono fisicamente conferiti e sono barattati direttamente fra i cittadini interessati nelle modalità da loro convenute).

Portando i propri oggetti al “mercatino dello scambio e del baratto” si accetta in toto il presente regolamento.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna