Font Size

Cpanel
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttiva

    Questo sito usa i cookies per gestire autenticazioni, navigazione, e altre funzioni, compreso l'inserimento dei commenti. Accettando consentirai che questo tipo di cookies possano essere salvati sul tuo dispositivo.

    View e-Privacy Directive Documents

Diritti Sociali

Appello alla Società Civile: la politica che vogliamo

  • PDF

ImageIl Governo non c’è più. Il Parlamento è stato sciolto. Il prossimo 13 Aprile l’Italia torna al voto, con regole elettorali pessime e un tempo ridottissimo per permettere a partiti e coalizioni lacerate di “confezionare” un programma concretamente realizzabile.

Da qualche giorno, le nostre caselle e-mail stanno ricevendo, da plurime parti, un appello rivolto a tutte le nostre esperienze “dal basso”: ci piace proporlo anche su AltritAsti e seguire i fermenti vivi che ci augureremmo si generassero anche nella campagna elettorale astigiana.

Suharto e il giorno della memoria

  • PDF
di David Dias Quintas Corona, Rappresentante in Italia del Fronte di Liberazione di Timor Est.
Mentre in tutta Europa si celebrava il giorno della memoria, in Indonesia si spegneva il Generale Haji Muhammad Suharto, uno dei peggiori dittatori che il secolo appena trascorso ha conosciuto.
Salito al potere nel 1967, succedendo a Sukarno, ha governato il paese asiatico fino al 1998 quando ne abbandonò la guida nel pieno del caos economico a cui le avventate scelte in campo economico e la corruzione l’aveva condotto. 

Sfratti, misfatti, diritti e rovesci

  • PDF

Intervista a Carlo Sottile di Alessandro Mortarino.
ImageC’è una preoccupante deriva psicologica che ci sta (da tempo) preoccupando non poco: l’idea che “il mio problema” sia solo ed esclusivamente un “mio problema” e non “un problema sociale”, cioè “di tutti”.
Scusate il linguaggio iniziale, ma trovare altre parole non è facile per sostenere una cosa ovvia: il nostro tempo ha trasformato ciò che di più assoluto esiste - il diritto - in un semplice bisogno individuale.
 

Uno dei principali esempi arriva dal diritto all’abitare. Le statistiche dicono che la casa di proprietà è il bene primario per eccellenza, ambito e ricercato dai cittadini italiani.

Un'altra crisi insopportabile

  • PDF

ImageEra prevedibile ed è successo.

La crisi immobiliare sviluppatasi nell’estate 2007 negli Stati Uniti, è degenerata in questi giorni in crisi bancaria e finanziaria. E il recente crollo delle Borse ne è solo l’ultimo sintomo.

Ma è una crisi che, in realtà, viene da molto più lontano.

 

Anche Asti celebra la settimana mondiale del WSF

  • PDF
L’Asti Social Forum ha raccolto la “Chiamata Globale all'azione” (promossa dal Forum Sociale Mondiale e lanciata nel Giugno 2007 a Berlino da molti network internazionali), con cui si chiede ai movimenti sociali e alla società civile di tutto il mondo di mobilitarsi insieme per una settimana che culmina il 26 Gennaio 2008.
L'appello è promosso da tutte le organizzazioni e i movimenti a livello mondiale, nazionale e locale che fanno riferimento alla Carta dei Principi del Forum sociale mondiale.

ASP: azienda pubblica o azienda privata ?

  • PDF
Lo scorso 20 Novembre, il bisettimanale astigiano “La Nuova Provincia” ha pubblicato una considerazione ed alcune precise domande del Comitato Astigiano a favore delle Acque Pubbliche rivolte ai vertici dell’Asp.
Che cosa è accaduto successivamente ?

Giovani e antifascismo

  • PDF
di Giulia Piantadosi (sintesi intervento in occasione di una iniziativa dell'Anpi di Asti).
So di avere 5 minuti a mia disposizione per tentare di raccontarvi il mio 'perché', ovvero le motivazioni e i valori che spingono Giulia Piantadosi ad appena vent'anni (anzi, addirittura un po' prima: ad appena 18 ') ad entrare a far parte di una organizzazione un po' particolare come il Social Forum, una realtà che - allora come oggi - risulta presente e sufficientemente radicata in ogni angolo del nostro mondo in questa sua forma aggregativa assolutamente atipica, cioè né Partito né Associazione ma 'Rete spontanea' formata da Associazioni della Società Civile, da Organizzazioni Sindacali e da Partiti unitamente a 'semplici' uomini e donne di ogni età e ceto.

Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

  • PDF
Il 10 dicembre 1948, l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite approvò e proclamò la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, il cui testo completo è riprodotto a seguire.
Dopo questa solenne deliberazione, l'Assemblea delle Nazioni Unite diede istruzioni al Segretario Generale di provvedere a diffondere ampiamente questa Dichiarazione e, a tal fine, di pubblicarne e distribuirne il testo non soltanto nelle cinque lingue ufficiali dell'Organizzazione internazionale, ma anche in quante altre lingue fosse possibile, usando ogni mezzo a sua disposizione.

A difesa dei Beni Comuni e dei Servizi Pubblici Locali

  • PDF
Intervista a Marco Bersani di Alessandro Mortarino
L'orientamento politico oggi imperante nello scenario mondiale, europeo ed italiano non è il semplice frutto di isolate e localizzate strategie ma è la 'summa' di un disegno assai più complessivo: il neoliberismo ha fallito la sua missione e tenta oggi, disperatamente, di giocarsi le sue ultime chance. Non per semplice 'cattiveria' ma per un senso di quasi inevitabile bisogno di sopravvivenza.

Informazione come Bene Comune ?

  • PDF
ImageVa molto di moda, oggi, con lo sviluppo delle tecnologie telematiche e web, considerarsi soggetti “alternativi” e “vettori” di nuovi modelli di ControInformazione.
Ma è corretto contrapporre il concetto di Informazione a quello di ControInformazione ?
Se partiamo dal presupposto che l’Informazione è, innanzitutto, POTERE … l’idea di una forma di opposizione, che identifichiamo come ControInformazione, è da ritenersi utile e necessaria ma quanto meno rischiosa.