Font Size

Cpanel
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttiva

    Questo sito usa i cookies per gestire autenticazioni, navigazione, e altre funzioni, compreso l'inserimento dei commenti. Accettando consentirai che questo tipo di cookies possano essere salvati sul tuo dispositivo.

    View e-Privacy Directive Documents

Diritti Sociali

Quando gli appalti penalizzano qualità e territorio

  • PDF


di Giuliana Cupi.


Va tanto di moda parlare di “eccellenze” in campo alimentare: ebbene, in quest'ottica possiamo dire che la spendig review ha fatto una vittima eccellente. Dal 2008 infatti nell'Ospedale di Asti la refezione di degenti e lavoratori era basata sull'acquisto di cibi (in particolare ortofrutta) locali, quindi estremamente freschi e a km 0, con risparmio economico e ambientale, sostegno ai produttori del posto ed enorme gradimento da parte dei destinatari ...

La lotta alla tratta è finita (male)

  • PDF


di Alberto Mossino, presidente PIAM onlus.


A marzo avevamo lanciato l'allarme sui mancati pagamenti della Regione Piemonte ai progetti a sostegno delle vittime della tratta. Oggi abbiamo avuto un colloquio con una giovane ragazza costretta a prostituirsi in strada e che ci ha chiesto aiuto.
Le abbiamo detto che possiamo offrirle un letto e una doccia, qualche misero pasto e nulla di più, i soldi sono finiti ...

Respingiamo la monocoltura della mente

  • PDF


di Vandana Shiva.


La natura ci ha regalato una cornucopia di biodiversità, ricca di sostanze nutritive. La malnutrizione e la carenza nutrizionale sono il risultato della distruzione della biodiversità. La Rivoluzione Verde ha permesso la diffusione di riso e farina chimici, bandendo la biodiversità dalle nostre campagne e dalle nostre diete. E ciò che è sopravvissuto come coltura spontanea – ad esempio l’amaranto verde (chaulai) ed il chenopodium (bathua) che sono ricchi di ferro - sono stati innaffiati con veleni ed erbicidi. Invece di essere acclamati come doni ricchi di ferro e vitamine, questi vegetali sono stati trattati come erbacce ...

Follie da spending review

  • PDF


L'ospedale di Asti da cinque anni offre ai degenti, nella propria mensa, prodotti a km. 0, cioè del territorio. Ora non lo potrà più fare: la spending review voluta dal decaduto Governo Monti si è calata come una mannaia sul nostro nosocomio, ora federato con Alessandria, che sarà costretto ad acquistare attraverso forniture centralizzate e collettive: addio ai piccoli fornitori locali e costi maggiori ....

Trasporto Pubblico: il dibattito è aperto

  • PDF


Dopo il trasferimento (con "tagli") di una considerevole parte del trasporto pubblico dalla rotaia alla gomma, nelle scorse settimane la Regione Piemonte ha annunciato una profonda revisione (e ulteriori drastici "tagli") anche alle linee su strada.
La decisione sta scatenando forti proteste da parte dei cittadini, ma anche le imprese private che gestiscono le autolinee sono preoccupate e pronte a far ricadere sui loro stessi clienti le difficoltà finanziarie a cui rischiano di andare incontro ...

L'Italia che cerca il petrolio ...

  • PDF


Maria Rita D’Orsogna, ricercatrice di origine abruzzese che vive in California e insegna fisica all’Università di Los Angeles, scrive indignata a Corrado Passera una lettera che molti di noi avrebbero voluto scrivergli.
Una lettera lucida, realista e impietosa che vale bene 3 minuti del tempo di ognuno di noi.
Da parte nostra la ringraziamo sentitamente ...

Apologo sull’onestà nel paese dei corrotti

  • PDF


di Italo Calvino.


C’era un paese che si reggeva sull’illecito. Non che mancassero le leggi, né che il sistema politico non fosse basato su principi che tutti più o meno dicevano di condividere. Ma questo sistema, articolato su un gran numero di centri di potere, aveva bisogno di mezzi finanziari smisurati (ne aveva bisogno perché quando ci si abitua a disporre di molti soldi non si è più capaci di concepire la vita in altro modo) e questi mezzi si potevano avere solo illecitamente cioè chiedendoli a chi li aveva, in cambio di favori illeciti ...

L'efficienza e l'umanità dell'ospedale pubblico

  • PDF


In un’epoca in cui sono le brutte notizie ad avere la meglio ci sembra doveroso porgere un sentito ringraziamento a quelli che noi chiamiamo i nostri angeli.
La scorsa estate è stata diagnosticata alla nostra bambina, che allora aveva un anno, una malattia rara per cui ora deve essere sottoposta a periodici controlli ...

Cosa succederà alla Sanità in Piemonte ?

  • PDF


di Giuliana Cupi.


Con questo articolo inauguriamo una serie di reportage sullo stato della Sanità e dei Servizi socio-assistenziali nella nostra Regione. La logica vorrebbe che le prospettive future venissero trattate come ultimo capitolo, dopo aver illustrato come vanno e soprattutto come non vanno le cose, per delineare magari piani di azioni a scopo migliorativo, invece noi faremo esattamente il contrario e cominceremo a raccontarvi cosa succederà. Il motivo è semplice: c'è pochissimo tempo per sapere e per agire, perché la Sanità pubblica piemontese stessa ha pochissimo tempo davanti a sé ...

Imparare a dire no

  • PDF


Nadia Covacci è una Psicologa esperta nei processi di inclusione sociale delle persone con disabilità.
Si è trovata ad Asti e si è imbattuta nei progetti di "albergo etico" e del ristorante etico "Tacabanda" e ne ha tratto queste critiche conclusioni, che pubblichiamo allo scopo di aprire un (sereno) dibattito costruttivo ...

Il discorso di Josè Pepe Mujica al G20 tenutosi in Brasile

  • PDF


La scorsa settimana abbiamo dedicato il nostro video a questo discorso del neo presidente dell'Uruguay, che ci piace ora riproporre in formato testuale: sì, ci piace. Ci piace davvero.
"Povero non è chi possiede poco, ma veramente povero è chi necessita infinitamente tanto e desidera, desidera, e desidera e desidera sempre di più" ...

La Democrazia fra spazio e partecipazione

  • PDF


di Monica Parola.


Come si fa a partecipare alle scelte che trasformano la città ? Su questo argomento gli studiosi, gli amministratori pubblici, i professionisti, i singoli individui hanno sovente idee differenti. Il comitato astigiano di A.L.B.A. propone a tutti i cittadini attivi che sono alla ricerca di esempi concreti di uno stile di governo urbano e territoriale partecipativo, una serata con il sociologo Alfredo Mela e l’architetto Daniela Ciaffi autori del saggio “Urbanistica partecipata. Modelli ed esperienze” edito da Carocci, mercoledì 13 marzo alle ore 21 presso la sala del Diavolo Rosso ad Asti. La ricerca di Alfredo Mela e Daniela Ciaffi riflette sulla partecipazione dei cittadini rispetto all’organizzazione degli spazi urbani ...  

Il network socialmente utile: uidu.org

  • PDF


Uidu deriva dalla pronuncia italiana di "we do", in inglese: "noi facciamo". Ad oggi siamo circondati dai pronomi "io” (iPhone, iPad, iPiùomenotutto) e “tu” (youTube, è tutto attorno a te). Pensiamo sia arrivato il momento di cambiare prospettiva nel modo di vedere la realtà che ci sta attorno, favorendo la partecipazione responsabile alla vita sociale della comunità. Per questo è giunto il momento di usare il “noi”, il "ui".
Ma non basta dire “noi”, serve impegnarsi sul proprio territorio, gettare ponti e tessere trame sociali. Serve dire “noi facciamo”, per passare dall’intenzione all’azione. Ed ecco spiegato il "du" ...

Cambiamo grammatica

  • PDF


Intervista a John Holloway di Ignacio Chausis.


L’ultima grande crisi del capitale si risolse con la Seconda guerra mondiale e con il massacro di cinquanta milioni di persone.
John Holloway - l'Autore di "Cambiare il mondo senza prendere il potere" - pensa che il rischio di una nuova ecatombe sia reale ma che la crisi è anche un’espressione dell’incapacità da parte del capitale di sottomettere il nostro fare alla sua logica.
Possiamo aprire crepe nel tessuto della sua dominazione ...

A proposito di voto utile ...

  • PDF


Da Josè Saramago, Saggio sulla lucidità.


Un paese senza nome. Una città senza nome.
Delle normali elezioni amministrative.
Ma qualcosa non va per il verso giusto.
La gente non va al mare, non diserta i seggi. Vota, ma vota scheda bianca.
Un gesto rivoluzionario, una congiura anarchica, una provocazione di gruppi estremisti ? ...