Font Size

Cpanel
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttiva

    Questo sito usa i cookies per gestire autenticazioni, navigazione, e altre funzioni, compreso l'inserimento dei commenti. Accettando consentirai che questo tipo di cookies possano essere salvati sul tuo dispositivo.

    View e-Privacy Directive Documents

Diritti Sociali

La bella differenza

  • PDF


di Marsida Tatani, studentessa albanese del CTP Goltieri di Asti.


“La differenza nel mondo” è stato l’argomento della conferenza svolta il lunedì 19 maggio al Centro Territoriale Permanente di Asti, con l’antropologo Marco Aime, che ha più volte fatto riferimento al suo libro. Il messaggio che ha trasmesso al pubblico è stato: ”Dobbiamo cercare di capire la differenza, c’è sempre stata, non è una novità” ...

Una bella differenza

  • PDF


Importante affluenza di pubblico ad Asti al CTP Goltieri di via Govone, per la lezione di Marco Aime sulle diversità del mondo: circa una novantina di persone in un orario insolito. Dopo i successi della proiezione del film “La mia classe“ di Daniele Gaglianone, alla presenza del regista e i recenti successi della classe delle medie del mattino (coordinata dalla professoressa Margherita Campi), vincitrice del secondo premio a un concorso nazionale di scrittura, la conferenza di un antropologo di fama come Marco Aime, ha significato un altro passo avanti verso la conoscenza del grande lavoro che il CTP di Asti svolge nell’ambito dell’insegnamento per gli adulti, in particolare degli stranieri ...

La gomma e il ferro ...

  • PDF


Pubblichiamo una riflessione di Nico Geloso, Amministratore della Gelosobus Srl, a proposito delle proposte contenute nell'articolo "Per un rinnovamento del trasporto pubblico locale e regionale in Piemonte" pubblicato nelle scorse settimane da AltritAsti.

Rilevo nell'articolo alcuni spunti interessanti fra i quali, in primis, il fatto che l’operatore ferroviario scarica sui contratti di trasporto pubblico stipulati con le regioni in regime di monopolio costi che sarebbero di competenza di altri servizi. È un pensiero che ho sempre avuto e l’articolo citato mi rafforza in questa convinzione ...  

La rabbia vera

  • PDF


di Ascanio Celestini.


C’è un festival della rabbia in Francia. La rabbia nei confronti del tempo presente. Anche qui ad Arras ci sono le istituzioni statali e c’è anche la rete, ma molti non si accontentano di arrabbiarsi mettendo la croce su un simbolo e neppure con la croce virtuale on-line. Timida, triste e pallida replica di quella fatta con la matita copiativa. Devono venirci con la rabbia vera. Quella accompagnata da tutto il corpo ...

Un'altra strada per l'Europa

  • PDF


A cura della campagna Sbilanciamoci.


Fermare l’austerità, controllare la finanza, ridurre le disuguaglianze e espandere la democrazia. A poche settimane dalle elezioni europee, un appello lanciato da 40 personalità del mondo dell'economia, della cultura e della società civile, e diffuso in sette lingue, per cambiare la rotta dell'Europa ...

Una scuola terra terra

  • PDF


di Rosaria Gasparro, maestra di scuola pubblica.


C’è un’emergenza educativa in atto di cui siamo – chi più chi meno – diversamente responsabili. Ci siamo persi la natura. E non solo a scuola. Scomparsa o relegata alle due ore di scienze, come conoscenza e studio di seconda mano. Abbiamo allontanato i nostri bambini dagli alberi, dai fiori, dagli animali, dal cielo, dalle nuvole, dalla pioggia …

Emergenza casa, diritti e speculazioni

  • PDF


di Massimiliano Sfregola.


Roma è stata ieri teatro del violento sgombero di una palazzina occupata nella periferia sud-est della città, che ha seguito di qualche giorno il corteo per il diritto alla casa, anch’esso funestato da scontri e dal manganello pesante degli agenti. L’emergenza abitativa è sempre più un tema centrale in agenda anche se le risposte della politica sembrano poco incisive; a fine marzo, il governo aveva varato per decreto il Piano Casa che contiene, all’articolo 5, la draconiana misura del distacco delle utenze e il divieto per gli occupanti di registrare la residenza ...

Rifugiati, basta emergenze !

  • PDF


Lettera aperta alle Istituzioni e alle forze sociali di: Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza (CNCA), ARCI, Caritas Italiana, Fondazione Migrantes.

Le nostre organizzazioni sono attive da sempre nell’accoglienza delle persone in difficoltà. Siamo infatti convinti che il diritto di uomini e donne ad essere accolti è questione fondamentale e irrinunciabile per ogni società civile. Rimane una delle nostre mission e dei nostri principi etico valoriali.
In questa ottica abbiamo accettato di accogliere le persone durante l'Emergenza rifugiati dal Nord Africa” nel 2011, mettendo a disposizione le nostre competenze, i nostri saperi e la nostra motivazione, rimanendo però spesso delusi da aspettative disattese e disponibilità tradite e con l’assenza quasi totale di una programmazione seria ed efficace ...

Anche un'azienda italiana tra gli scippatori della terra

  • PDF


Land grabbing: accaparramento di terra. Avviene in Senegal, nella regione di Ndiaël. Più di 9.000 persone, appartenenti a 37 villaggi, sono messe in ginocchio da un progetto che vede protagonista un’azienda italiana: la Tampieri Financial Group. Mediante una concessione governativa, ventimila ettari di terra saranno sottratti agli abitanti locali che vivono di pastorizia, piccoli allevamenti, agricoltura, privandoli di ogni possibilità di sussistenza. La maggior parte delle comunità locali chiedono di interrompere il progetto. Ma la loro voce da sola non basta ...

Dobbiamo restituire fiducia ai mercati

  • PDF


di Andrea Baranes. 

Pubblichiamo l’introduzione del libro di Andrea Baranes “Dobbiamo restituire fiducia ai mercati” Falso!”, edito da Laterza.
Andiamo a comprare della frutta. Chiediamo due chili di quelle mele laggiù, quelle rosse e brillanti che fanno venire l’acquolina in bocca. Ma il fruttivendolo ci dice che non possiamo averle, e subito dopo si gira verso il collega vicino. I due iniziano a contrattare e a scambiarsi casse di mele, quintali di mele che passano di mano prima tra pochi fruttivendoli poi in tutto il mercato. I commercianti sono preda di una inspiegabile frenesia. Comprano e vendono sempre più velocemente, sempre e solo tra di loro. I prezzi salgono e scendono, grossi fasci di banconote passano di mano. Non siamo i soli clienti al mercato, moltissime altre persone vorrebbero le mele. Ma non riusciamo ad acquistarle ...

Al centro Sociale di Refrancore la memoria si ri-spolvera!

  • PDF


A cura del Gruppo Amici della Biblioteca Massimo Quaglino di Refrancore.


A partire dal mese di febbraio, alcuni volontari del gruppo “Amici della Biblioteca Massimo Quaglino” di Refrancore, dedicano del tempo alla lettura ad alta voce, per gli ospiti del centro sociale. Durante gli incontri, persone inizialmente un po' assenti e distratte, improvvisamente si risvegliano e il loro interesse è destato da alcune semplici parole ... “La polenta d'una volta” ...

L’autorecupero delle relazioni

  • PDF


A cura di Rivoltiamo la Precarietà.


La riappropriazione di spazi in stato di abbandono è una pratica che negli ultimi tempi si sta sempre più diffondendo. Di fronte alla negligenza e al "muro di gomma" istituzionale, si tratta di risposte dentro e contro le politiche di austerity, dei tagli al welfare; risposte all’impoverimento generalizzato nel quale siamo costretti a vivere. Queste esperienze, all’interno di percorsi di autorganizzazione diventano luoghi di solidarietà, creano gli embrioni di una democrazia reale tutta da costruire, dove discutere come soddisfare i nostri bisogni effettivi, fuori dalla logica del profitto e del mercato ...

Le cifre dell’austerity

  • PDF


di Clement Guillou.


Il Credit Suisse e la Croce Rossa hanno pubblicato recentemente due diversi rapporti a dir poco sconcertanti. Il primo fa un bilancio statistico della ricchezza mondiale. Ci informa che “dal 2000 è più che raddoppiata, raggiungendo un nuovo record storico di 241.000 miliardi di dollari”. Il secondo dal canto suo illustra le “conseguenze umanitarie della crisi economica in Europa” (sono 42 paesi i analizzati nell’Unione europea, nei Balcani, nell’Europa orientale). Dimostra con precisione che “nei 22 paesi presi in considerazione, il numero di persone che dipendono dalle distribuzioni alimentari della Croce Rosa è aumentato del 75% tra il 2009 e il 2012" ...

Abbattiamo le barriere piscologiche

  • PDF


di Giuseppe Scrima, coordinatore del progetto Città Etica.


Rivolgo un appello a tutti i proprietari dei nostri amici a 4 zampe: "manteniamo pulite le nostre strade, marciapiedi, giardini pubblici e quant'altro, dagli escrementi dei propri cani. Purtroppo molto spesso succede di calpestare inavvertitamente escrementi di cane e vi assicuro che il detto popolare che porti fortuna non aiuta psicologicamente. Pensate se a calpestarla sia un disabile su una carrozzina; quando deve tornare a casa, non è che la parcheggia sotto casa ! Eh no, la porta su, a casa propria ...

Non è un paese per donne ?

  • PDF


A cura del Coordinamento Donne della Cgil di Asti.


Vinciamo la rabbia e l’amarezza per quello che è successo in Parlamento, e proviamo a ragionare. La questione delle cosiddette "quote rosa", che sta agitando la politica nazionale, è già stata risolta da tempo in Cgil con la norma antidiscriminatoria: nessuno dei due generi, donne e uomini, può essere rappresentato in tutti gli organismi dirigenti della nostra Organizzazione più del 60% e meno del 40%. Il nostro sindacato pensionati - lo Spi Cgil - fa ancor meglio, prevedendo il 50 % secco ...