Font Size

Cpanel
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttiva

    Questo sito usa i cookies per gestire autenticazioni, navigazione, e altre funzioni, compreso l'inserimento dei commenti. Accettando consentirai che questo tipo di cookies possano essere salvati sul tuo dispositivo.

    View e-Privacy Directive Documents

La rivincita della campagna sulla città

  • PDF

Mentre le aree urbane sottraggono spazio alla campagna, la campagna torna nelle città. Merito dei tanti italiani, giovani e meno giovani, che hanno deciso di coltivare un orto, per quanto di dimensioni limitate, nel giardino di casa, sul terrazzo, o in spazi di verde pubblico messi a disposizione dai Comuni, oppure ancora in spazi di verde pubblico in stato di abbandono e recuperati come bene collettivo grazie alla buona volontà e al lavoro di associazioni e comitati di quartiere ...

Spostare la priorità dalla crescita del PIL alla crescita dell’occupazione in lavori utili

  • PDF

A cura del Movimento Decrescita Felice.


Una proposta concreta: Appello di imprenditori, tecnici, consulenti ed attivisti del Movimento per la Decrescita Felice per un cambio di priorità in Italia nelle scelte economiche ed industriali, al fine di iniziare a superare l’attuale crisi di sistema. In tempi normali è sufficiente gestire l’ordinaria amministrazione con accortezza perché tutto proceda bene. Il governo può condurre la sua politica industriale mediando fra gli interessi di ognuna delle parti coinvolte nei processi economici, cercando di trovare punti di incontro per la difesa degli interessi generali. Ma quando, come ora, si vivono grandi cambiamenti epocali, dove masse sempre più grandi di persone soffrono per mancanza di lavoro, occorre rimettere in discussione idee consolidate, in particolare il dogma della crescita continua del Prodotto Interno Lordo ...

Piatti puliti a scuola

  • PDF

di Giampiero Monaca.


Ragazzi: a tavola, che  fame! L'appuntamento con il pasto quotidiano consumato presso la mensa scolastica, è per  i ragazzi e per gli insegnanti, un'occasione per condividere insieme un momento importante. Il momento dell'assumere gli ingredienti fondamentali per la crescita intellettiva, per le attività scolastiche, per  il gioco e le corse. Ma quante abitudini e preferenze diverse da armonizzare: "le carote non mi piacciono, la pasta al pesto non l'ho mai assaggiata, l'unico frutto che mangio è solo la mela" ...

Guerrilla Marketing: una risorsa per la comunicazione ?

  • PDF

Tratto dalla newsletter dell'AICA (Associazione Internazionale Comunicazione Ambientale).


Mercato coperto di Valencia. Ore 9. Sguardi attenti scrutano i pomodori, più cari del solito, e restano affascinati dai colori accesi dei tessuti e dei vestiti. Ad un tratto, il macellaio comincia a cantare un’aria sventolando la mannaia, seguito a ruota dal fruttivendolo, e poi il formaggiaio, il mercante di tessuti, il fioraio e così via. La musica e i canti si diffondono sempre di più sotto la copertura del mercato. Alcuni passanti, stupiti ma compiaciuti, canticchiano il motivo dell’opera classica ...

Finanza utile: seminiamo e ... facciamo fruttare !

  • PDF

Prestiti fruttuosi da persona a persona: la finanza utile al servizio dell’agricoltura biologica, a cura di Lorenzo Vinci e Valentina Moiso.


Chi crede veramente nel biologico ? AIAB (Associazione Italiana Agricoltura Biologica) ci crede sul serio e ha bisogno di un piccolo sforzo da parte di tutti i suoi soci per far partire un progetto innovativo e importante in campo finanziario. Da anni si raccolgono le pressanti, se non disperate, richieste dei produttori bio (e dei trasformatori e di tutti coloro che a vario titolo sono impegnati nella filiera alimentare del settore) che hanno bisogno di finanziamenti per l’avvio e lo sviluppo delle proprie attività e che si scontrano con la mancanza di fiducia (“credito” deriva da “credere”) del mondo bancario e finanziario tradizionale, in particolare verso i giovani agricoltori ...

Conosciamo l'orto sinergico ?

  • PDF


L’Orto Sinergico è un metodo elaborato dall’agricoltrice spagnola Emilia Hazelip, attiva soprattuto nel Centro ”Las Encantadas”, sui monti Pirenei, in Francia. L’ idea di creare un orto sinergico si ricollega al filone della Permacoltura (coltura permanente, eterna, equilibrata ed inesauribile, non consumistica) ed alle ricerche relativamente recenti sull’ impoverimento del suolo a causa dell’ abuso-uso agricolo meccanico-chimico da parte dell’ uomo (per esempio quelle dell’ agronomo giapponese Masanobu Fukuoka) ...

Ecco cosa succede quando un Comune apre le porte al biologico ...

  • PDF

A cura di Cristina Marello.


Domenica 15 aprile 2012, San Damiano d’Asti ha accolto con simpatia e curiosità la prima edizione del Biomercatino “Le Quattro Stagioni”. Il vento gelato e la pioggia insistente sono stati forse più invernali che primaverili, è vero, ma la rassegna è dedicata alle quattro stagioni: colpa nostra se per questa volta non abbiamo specificato quale.  L’idea di avviare questa iniziativa nasce nell’aprile del 2010, in occasione di un corso di formazione sull’agricoltura biologica, finanziato dalla Regione Piemonte, e svoltosi in Borgata Ripalda di San Damiano d’Asti ...

Affittasi alberi da frutta

  • PDF

di Cinzia Picchioni.


Pensiamoci per l’ormai prossima primavera !
L’idea è semplice e viene – tanto per cambiare – dall’Inghilterra. Mister Dallaway è un agricoltore del Kent che ha creato un «affittasi alberi da frutta». Gli «inquilini» (non ci vivono, ma ne utilizzano i frutti) pagano il signor Dallaway affinché si occupi dell’albero affittato e possono organizzare scampagnate all’ombra del «loro» albero al tempo della fioritura; al tempo della raccolta, poi, recupereranno la «loro» frutta (fra i dieci e i venti chili per ciascun «affittuario») ...

La morte del profeta del biologico italiano

  • PDF

Il 16 marzo un infarto ha improvvisamente stroncato la vita di Gino Girolomoni, riconosciuto “profeta” dell’agricoltura biologica in Italia e fondatore del marchio Alce Nero. Girolomoni è stato uno dei precursori dell’agricoltura praticata senza l'utilizzo di trattamenti con fitofarmaci e sostanze di sintesi; trasformò il suo podere in una primaria azienda specializzata nella produzione biologica, capace di immettere sul mercato alimenti naturali che raggiunsero un grande successo internazionale ed insegnarono un modello ...

Fuori dal Mercato: rapporti tra piccoli Produttori e Consumatori consapevoli

  • PDF

Tra i diversi produttori da cui si rifornisce direttamente il Gasti (il primo Gruppo di Acquisto Solidale astigiano, costituito nel 2003), vi è una piccola "Comune" pugliese produttrice di olio, vino e prodotti trasformati. Che così analizza il momento economico e il cambiamento climatico, alla luce del suo modo di "fare agricoltura" e della sua particolare relazione con gli acquirenti delle proprie produzioni ...

Una nuova proposta di consumo condiviso

  • PDF

Quando compriamo un oggetto pensiamo che ci sia indispensabile per fare qualcosa o per una funzione, ma se ci fermiamo a riflettere ci accorgeremo che quello che veramente ci serve non è l'oggetto in se ma il suo uso. Il mercato ci insegna a comperare per usare. Cosi' ci ritroviamo la casa piena di cose ingombranti che ci erano certamente utili in quella precisa occasione ma che ci saranno utili fra chissà quando. Destinati a rimanere in un angolo, inutilizzati ...

La vera rivoluzione non chiede soldi né petrolio

  • PDF

di Paolo Ermani, presidente dell'Associazione Paea.


Partito dalla Sicilia ed estesosi nel resto d'Italia, lo sciopero dei Tir ha svelato la fragilità della nostra società, impreparata ad affrontare l'indisponibilità di mezzi e risorse. È questa, dunque, la rivoluzione?
Soldi, soldi, soldi, soldi, soldi, ovunque si parla di soldi, in qualsiasi discussione, rivendicazione, argomentazione si fa riferimento ai soldi. Nei discorsi del governo e di qualsiasi politico le parole come ambiente, comunità, solidarietà, natura sono del tutto inesistenti. Si parla di soldi, di crescita, di liberalizzazioni per fare ripartire l'economia. E chi risponde, a seconda della categoria che rappresenta, non è d'accordo con questo e quello in base ai più o meno soldi o vantaggi economici di qualche tipo che ne conseguono ...

Il dono. Ovvero: dare, ricevere, ricambiare

  • PDF

di Luigi Agostini, Federconsumatori Nazionale.

Il 30 novembre scorso l’istituto italiano della Donazione ha proposto, con l’alto patrocinio di Azeglio Ciampi, di promuovere l'istituzione di  una giornata nazionale dedicata al dono. La proposta, in tempi di individualismo arrembante, a prima vista può apparire estemporanea e velleitaria, ma invece coglie dietro lo schermo dell'affermazione di un individualismo senza limiti, proprio i segni della sua crisi più profonda: si estende la percezione, anche in luoghi insospettabili, che l’individualismo senza limiti infatti sta portando ad un crollo verticale della coesione sociale, di cui la grande crisi attuale non è altro che la sua manifestazione più eclatante ...

E c'è chi sta pensando di brevettare il broccolo ...

  • PDF

Il Parlamento europeo sta discutendo un importante argomento: le grandi multinazionali del biotech hanno infatti chiesto di poter brevettare il nostro cibo quotidiano. Davvero: non stiamo scherzando.
Ed è un tema molto delicato, perchè non siamo più (soltanto) di fronte alla volontà di qualche potente colosso agroindustriale che richiede brevetti su sementi modificate con le tecniche della transgenesi (i famosi OGM). No, è ancora peggio ...

La storia del paese che coltiva tutta la sua verdura

  • PDF

Bisogna ammetterlo, sembra essere uno degli atti criminosi più sconsiderati, e anche il piu sfrontato. All’esterno della stazione di polizia nella cittadina vittoriana di Todmorden, West Yorkshire, ci sono tre grandi aiuole ben in vista. Se le aveste visitate qualche mese fa, le avreste trovate stracolme di cavoli, carote, lattughe, cipolle primaverili, insomma, di ogni sorta di verdura e foglie di insalata. Oggi le aiuole sono vuote. Come mai? La gente ha passeggiato sopra il piazzale della stazione di polizia in pieno giorno e ha preso le verdure. E cosa stanno facendo i poliziotti riguardo a questo furto sfacciato commesso sotto i loro nasi? Un bel niente, e questo non è molto corretto ...

Altri articoli...