Font Size

Cpanel
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttiva

    Questo sito usa i cookies per gestire autenticazioni, navigazione, e altre funzioni, compreso l'inserimento dei commenti. Accettando consentirai che questo tipo di cookies possano essere salvati sul tuo dispositivo.

    View e-Privacy Directive Documents

Acqua Diritto di Tutti

Referendum: approvato Regolamento Vigilanza Rai

  • PDF

Finalmente la Commissione di Vigilanza Rai si è decisa ad approvare il Regolamento sulla par condicio nella campagna referendaria.

Vi chiedo pietà per l'acqua

  • PDF

Imagedi Guido Ceronetti.

Anche l’acqua è una specie in estinzione, la dolce, la potabile o depurabile. Le risorse disponibili, calcolate in dieci milioni di chilometri cubi, non sarebbero esigue in un pianeta popolato come mille anni fa e sul quale la popolazione umana rimanesse stabile: ma stiamo oltrepassando, se non sbaglio, il sesto miliardo ...

Sit-in dei Comitati referendari astigiani

  • PDF

ImageSit-in dei Comitati referendari astigiani dinanzi alla Prefettura di Asti, Venerdì 29 Aprile, ore 18.30. INVITO A PRESENZIARE. Venerdì 29 Aprile, alle 18,30, dinanzi alla Prefettura di Asti, il Comitato Astigiano Fermiamo il Nucleare e la “Rete” delle 67 Organizzazioni locali che compongono il Comitato Astigiano a favore delle Acque Pubbliche convocano un sit-in per richiamare l’attenzione della stampa, del corpo elettorale e delle Istituzioni sulle recenti decisioni del Governo nazionale che rischiano di annullare all’ultimo momento il corretto svolgersi dei referendum previsti per il 12 e 13 Giugno e, allo stesso tempo, per consegnare nelle mani del Prefetto di Asti un documento da far pervenire direttamente ed urgentemente  al Presidente della Repubblica.     

Pane e tempesta. E acqua ...

  • PDF

Imagedi Stefano Benni.

Nessun mostro è peggiore di quello che si nasconde. E nessun delitto è peggiore di quello del forte contro il debole. Maledetto chi ti porta via l’acqua, chi ti deruba del pane, chi ti toglie la libertà. Il tuo paese ha conosciuto ingiustizie e crimini, e ha servito mostri i cui artigli si chiamavano autorità, partito, investitura divina o gradimento del popolo. Altri ne verranno, mostri ipocriti e ridenti, ma tutti prima o poi faranno la stessa fine. Marciranno nel pozzo profondo della storia. Non devi obbedirgli, non devi diventare come loro …

Il Governo frena sul nucleare: referendum e democrazia addio

  • PDF

Imagedi Alessandro Mortarino.

Non sappiamo ancora come andrà finire (la Camera deve ancora pronunciarsi, mentre il parere della Corte di Cassazione è previsto per metà Maggio), ma la recente decisione del Governo di sospendere repentinamente il proprio percorso di reintroduzione delle politiche energetiche da fonti atomiche e, attraverso l'abrogazione di tutte le norme previste per la realizzazione di nuovi impianti nucleari, far decadere lo specifico quesito referendario, ci pare segnali con lucida esattezza ciò che sta accadendo in Italia: col sorriso sulle labbra, si sta tentando di assassinare definitivamente la democrazia. E anche i referendum per l’acqua pubblica corrono rischi …

Referendum Acqua Pubblica: appello alle Comunità cristiane

  • PDF

Imagedi padre Alex Zanotelli.

“Donna, dammi da bere!” chiede un Gesù, stanco ed assetato, a una donna samaritana, nel Vangelo letto in questa terza domenica di Quaresima, in tutte le Chiese cattoliche del mondo.

“Dateci da bere!” gridano oggi milioni di impoveriti. In un Pianeta dove la popolazione sta crescendo e l’acqua diminuendo per il surriscaldamento, quel “dateci da bere!”, diventerà un grido sempre più angosciante. Nei volti di quelli assetati, noi credenti vediamo il volto di quel povero Cristo che ci ripeterà:”Avevo sete ... e non mi avete dato da bere!” …

Aumenta il consumo di acqua potabile in Italia

  • PDF

Aumenta il consumo di acqua potabile in Italia, cresciuto in dieci anni dell’1,2 %. Solo nel 2008 sono stati erogati 92,5 metri cubi per abitante.

Vietato innaffiare i giardini con l'acqua potabile. O no ? ...

  • PDF

ImageSegnalazione a cura della “Rete” delle 66 organizzazioni locali che danno vita al Comitato Astigiano a favore delle Acque Pubbliche.

Nel periodo estivo, ogni anno, il Sindaco di Asti emana ordinanze con cui vieta l’uso dell’acqua potabile per l’innaffiamento dei giardini. Pare un messaggio chiaro: l’acqua non si deve sprecare e la potabile è essenziale custodirla per gli usi primari. Eppure, sempre ad Asti, capita che il Comune autorizzi ed (anzi) imponga ad un condominio di corso Don Minzoni di curare ed  innaffiare alcune aree verdi pubbliche: e con quale tipo di acqua, se non quella potabile ? …

Referendum per l'Acqua Pubblica: c'è chi rema contro il quorum

  • PDF

ImageSiamo in attesa che Governo e Parlamento sciolgano il riserbo e ci comunichino, finalmente, in quale data i cittadini italiani saranno chiamati alle urne per i due referendum a salvaguardia della gestione pubblica degli acquedotti italiani. Intanto, i Comitati stanno già lavorando alacremente e due iniziative a breve spiccano: Mercoledì 16 marzo, a Roma, conferenza stampa per presentare la manifestazione nazionale che si terrà il 26 marzo nella capitale; Venerdì 18 Marzo, a Castello di Annone (Asti), incontro pubblico sulle motivazioni del nostro SI’ …

Acquedotti astigiani: due vie per la gestione pubblica. Anzi tre ...

  • PDF

ImageNei giorni scorsi, i giornali astigiani hanno riportato le giuste considerazioni del presidente dell’Acquedotto della Piana in merito alle possibili chance per evitare di perdere l’indipendenza pubblica o cessare la propria gestione alla fine dell’anno in corso, come i presupposti della “Legge Calderoli/Ronchi” parrebbero costringerla. Due possibilità, come indica l’ Acquedotto della Piana oppure tre, come sostiene il Comitato Astigiano a favore delle Acque Pubbliche ? …

Appello da firmare: voto per amministrative e referendum nella stessa data

  • PDF

ImageGrazie al sostegno di oltre un milione e quattrocentomila donne e uomini di questo Paese, nella prossima primavera il popolo italiano sarà chiamato a votare due referendum per la ripubblicizzazione dell’acqua.

Chi ha posto la propria firma lo ha fatto nella convinzione che la battaglia per l’acqua pubblica sia prima di tutto una battaglia di civiltà, per la tutela e l’accesso universale ad un bene comune. Concetti incompatibili con ogni forma di privatizzazione e di consegna al mercato di un bene essenziale alla vita.

Anche Berlino dice NO all'acqua privatizzata

  • PDF

ImageIl referendum nella città boccia l’affidamento alle aziende del servizio pubblico. Berlino dice nein all’acqua privatizzata.

Il referendum che voleva annullare la privatizzazione parziale della società di gestione dei servizi idrici si è concluso ieri con un trionfo dei sì: ne servivano almeno 616.571, ne sono arrivati 665.713. Un risultato che ha sorpreso gli stessi promotori.

Fiumi, battete le mani !

  • PDF

Imagedi padre Alex Zanotelli.

Sono queste le parole del Salmo 98 che mi sono improvvisamente affiorate alla mente quando mi è stato comunicato che la Corte Costituzionale aveva dato il via al referendum sull’acqua. Dopo anni di impegno, un sussulto di gioia e di grazie al Signore che riesce ancora a operare meraviglie e un grazie allo straordinario “popolo dell’acqua” che ci ha regalato in due mesi un milione e mezzo di firme. La Corte ha approvato due dei tre quesiti referendari: il primo, che afferma che l’acqua è un bene di non rilevanza economica, e il terzo, che toglie il profitto dall’acqua. Che la Corte Costituzionale (piuttosto conservatrice) abbia accolto queste due istanze sull’acqua in contrasto con i dogmi del sistema neo-liberista, è un piccolo miracolo ...

Il Festival dell'acqua pubblica di Sanremo

  • PDF

Dal 15 al 19 febbraio si terrà la 61° edizione del Festival di Sanremo. È il più grande evento mediatico dell’anno: televisioni, radio, giornali saranno tutti presenti. È per questo che il Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua ha deciso di essere presente come "Comitato Referendario 2 Sì per l’Acqua Bene comune": l’obiettivo è di arrivare, tramite i media presenti, al “grande pubblico”, perché se vogliamo vincere i referendum dobbiamo arrivare a tutti ...

Pitost che niente, l'è mei pitost ...

  • PDF

Imagedi Alessandro Mortarino.

«Piuttosto che niente, è meglio piuttosto». E' con questo significativo epitaffio che il presidente dell'Acquedotto Valtiglione risponde, finalmente, alle istanze del Comitato Astigiano a favore delle Acque Pubbliche sul tema della tentata apertura ai privati della società di gestione dell'acquedotto stesso. La risposta arriva non direttamente al Comitato (nonostante le raccomandate ed e-mail inviate), ma attraverso il quotidiano "La Stampa": capita spesso, purtroppo, che gli amministratori pubblici non amino relazionarsi direttamente con i cittadini e le loro rappresentanze. E che le risposte non siano convincenti; vediamo perchè ...

Altri articoli...