Font Size

Cpanel
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttiva

    Questo sito usa i cookies per gestire autenticazioni, navigazione, e altre funzioni, compreso l'inserimento dei commenti. Accettando consentirai che questo tipo di cookies possano essere salvati sul tuo dispositivo.

    View e-Privacy Directive Documents

Acqua Diritto di Tutti

L'amministrazione provinciale di Asti svende l'acqua pubblica !

  • PDF
ImageCome definireste quel Generale che, dopo mesi di vigilanza in prima linea, non appena il “nemico” accenna un’offensiva, si dilegua all’istante ? Lo definireste un codardo ? Oppure un opportunista ? O, decisamente, un “traditore” ?
Traslando il parallelo nella nostra situazione, il Generale ha un nome: Maria Teresa Armosino, Presidente della Provincia di Asti ed anche parlamentare in carica ...

Ci aspettiamo che il Presidente Armosino difenda l'acqua pubblica

  • PDF
ImageNei giorni scorsi il Comitato Astigiano a favore delle Acque Pubbliche ha inviato una precisa sollecitazione all’onorevole Maria Teresa Armosino, presidente della Provincia di Asti, per richiedere un suo urgente intervento nei confronti del Governo nazionale dopo l’approvazione del Senato, lo scorso 4 Novembre, dell’Art.15 del Decreto Legge 135/2009 che stabilisce, di fatto, la privatizzazione degli acquedotti italiani ...

Acqua privatizzata. I rischi di una scelta

  • PDF
di Dacia Maraini (dal Corriere della Sera del 3 Novembre 2009).
ImageCi sono poche notizie sui giornali e nessuna in Tv sulla privatizzazione dell’acqua. Eppure proprio in questi giorni si decide del nostro futuro. Si sta discutendo infatti in Senato la nuova legge che esclude ogni gestione pubblica delle acque. Non si tratta di un dilemma solo nostro.
Tanti Paesi del mondo si stanno chiedendo, su stampa e televisione, fino a che punto sia lecito privatizzare un bene comune, di cui tutti dovrebbero disporre. Il fatto è che l’acqua è in procinto di diventare l’oro del futuro e c’è chi pensa di guadagnarci sopra. Da qui la fretta di alcune grandi multinazionali per accaparrarsi i diritti di erogazione ...

Acqua Pubblica: anche ad Asti occorre riaprire la lotta !

  • PDF
di Alessandro Mortarino.
ImageImmagino che, di questi tempi, chiedere alle anime sensibili astigiane di sobbarcarsi un altro “carico” (come se non bastassero le tangenziali, gli inceneritori, le mille piccole vertenze dello “Stop al Consumo di Territorio”), urgente e imponente, sia pretesa eccessiva. Eppure, amici, ci tocca: perché il Governo ha deciso di privatizzare definitivamente i beni comuni, acqua compresa, e allora dobbiamo inventarci uno stratagemma. Ad esempio: chiedere ai nostri Comuni di modificare il proprio Statuto così come lo stanno facendo decine di amministrazioni municipali, mentre la Regione Puglia ripubblicizza il suo grande acquedotto …

Acqua: il grande rifiuto

  • PDF
di Alex Zanotelli, con una nota tecnica di Marco Bersani.
ImageNon avrei mai immaginato che il paese di Francesco d’ Assisi (Patrono d’Italia) che ha cantato nelle sue Laudi la bellezza di “Sorella Acqua” diventasse la prima nazione in Europa a privatizzare l’acqua ! Giorni fa abbiamo avuto l’ultimo tassello che porterà necessariamente alla privatizzazione dell’acqua. Il Consiglio dei Ministri, infatti, ha approvato lo scorso 9 Settembre alcune “Modifiche” all’articolo 23 bis della Legge 133/2008. Queste “Modifiche” sono inserite come articolo 15 in un Decreto legge per l’adempimento degli obblighi comunitari. Una prima parte di queste Modifiche riguardano gli affidamenti dei servizi pubblici locali (gas, trasporti pubblici e rifiuti). Le vie ordinarie - così afferma il Decreto - di gestione dei servizi pubblici locali di rilevanza economica è  l’affidamento degli stessi (attraverso gara) a società miste il cui socio privato deve essere scelto attraverso gara, deve possedere non meno del 40% delle quote azionarie ed essere socio ”industriale”. In poche parole, questo vuol dire la fine delle gestioni attraverso SpA in "house" e della partecipazione maggioritaria degli enti locali nelle SpA quotate in borsa ...

Sembra il Congo, invece è Italia '

  • PDF
di Paolo Rumiz.
ImageQuella che segue è la sintesi di un intervento scritto che il giornalista e scrittore Paolo Rumiz ha offerto come importante (a nostro avviso) contributo ad un incontro tenutosi lo scorso 12 Marzo all’Università di Milano dal titolo “Acqua: diritto o business ?”. Le considerazioni di Rumiz ci paiono illuminanti sulla necessità di ridare un senso compiuto al concetto di “bene comune” ed al bisogno-diritto di salvaguardare i principi essenziali della convivenza sociale. E il 22 Marzo si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua ...

L'Acqua Pubblica va difesa (di nuovo ...) con le unghie

  • PDF

ImageMentre nei giorni scorsi la FAO ha reso pubbliche le sue previsioni in merito alle disponibilità idriche del pianeta nei prossimi anni (concludendo con la tragica indicazione che nel 2050 due miliardi di persone resteranno senza acqua e due terzi della popolazione mondiale si troverà ad affrontare una situazione di forte scarsità ...), in Italia la “nostra” proposta di legge popolare per il ritorno alla gestione pubblica degli acquedotti continua ad essere osteggiata nel suo iter parlamentare ...

Acqua, un diritto universale

  • PDF
di Emilio Molinari e Rosario Lembo, Comitato italiano Contratto mondiale sull'acqua-Onlus (http://www.contrattoacqua.it).
ImageIl 10 dicembre 2008 è stato il 60° anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani. Quale diritto umano è più universale, più naturale, più vitale, del diritto all'acqua ? Eppure L'Onu, L'Ue, i G8, la stragrande maggioranza dei governi del mondo compreso il nostro, si rifiutano di dichiarare l'acqua come Diritto umano e si rifiutano di definire 50 litri di acqua di buona qualità per persona al giorno, come la quantità minima per vivere dignitosamente, così come afferma l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms). L'Onu non si pronuncia e il suo Consiglio dei diritti umani nel marzo scorso ha rinviato di tre anni il rapporto sui diritti umani.
Ma nel nostro paese nessuno sembra indignarsi per questo. L'acqua è un Bene comune ? ...

L'acqua pubblica di Parigi ritorna ... pubblica

  • PDF
ImageMentre in Italia il Governo ha nuovamente decretato l'inserimento della gestione dei nostri acquedotti tra i servizi pubblici da mettere sul mercato per consentire una “autentica libera concorrenza” (cosa che, di fatto, equivale a voler considerare il diritto all'acqua come al semplice bisogno di una merce/servizio “qualunque” ...), nella Francia del liberista Sarkozy accade l'impensabile: il sindaco di Parigi, Bertrand Delanoë, ha annunciato che la municipalità non rinnoverà i suoi contratti con Suez e Veolia, le due aziende private che attualmente gestiscono i servizi idrici della capitale dopo venticinque anni di gestione privata ...

Acqua Pubblica: riprendiamoci il Futuro !

  • PDF
ImageSi è tenuto ad Aprilia (Roma), lo scorso 22 e 23 Novembre, il secondo Forum italiano dei Movimenti per l'Acqua, un momento di grande intensità ed importanza per tutti coloro che considerano primaria l'azione sociale a difesa dei Beni Comuni naturali.
Il Forum ha permesso di mettere in relazione le innumerevoli vertenze in corso in quasi ogni angolo del nostro Paese e di esprimere un netto rifiuto dell'attuale livello politico che, come ben sapete, nello scorso Agosto ha voluto inserire nelle pieghe della nuova Finanziaria un capitolo dedicato alla liberalizzazione dei servizi pubblici locali, comprendendovi anche la gestione degli acquedotti. Acqua come merce, insomma, anziché Diritto essenziale ed universale ...

Messaggio al Movimento astigiano in lotta per l'Università e la Scuola

  • PDF
ImageSiamo un “qualunque” gruppo di cittadini fortemente preoccupato per la situazione sociale in cui il nostro Paese sta precipitando. Siamo donne e uomini da sempre impegnati nei nostri territori e a livello nazionale e internazionale per il riconoscimento dell’acqua come Bene Comune e diritto umano universale, da sottrarre al mercato e al profitto e da restituire alla gestione partecipativa delle comunità locali. Siamo parte dei Movimenti che lottano per la ripubblicizzazione dell’acqua, in Italia e nel mondo.
Sì, siamo quelli che lo scorso anno vi hanno chiesto di firmare la proposta di legge popolare per riportare la gestione dei nostri acquedotti sotto l'assoluto controllo pubblico.
Perché l’acqua è fonte di vita e senza acqua non può esserci vita. L’acqua è, dunque, un Bene Comune dell’umanità, un bene irrinunciabile che appartiene e deve appartenere a tutti. Il diritto all’acqua è inalienabile: crediamo che l’acqua non possa essere proprietà di nessuno, ma bene condiviso equamente da tutti.
Stiamo parlando di un Diritto e non di un bisogno. Proprio come il Diritto all'Istruzione ...

Nasce il Coordinamento degli Enti Locali per l'Acqua Pubblica

  • PDF
Si è svolta giovedì 9 ottobre la riunione del gruppo di lavoro "Enti Locali" del Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua assieme a diversi Enti Locali per la costituzione del Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per l'Acqua Pubblica.
Per il gruppo di lavoro del Forum erano presenti Paolo Carsetti, Rosario Lembo, Luigi Meconi e Corrado Oddi.

Vittoria: l'acqua del rubinetto è nelle mense pubbliche di Asti !

  • PDF

ImageNel 2005 il Gruppo P.E.A.C.E. (Pace, Economie Alternative, Consumi Etici) aveva iniziato un capillare percorso di formazione, informazione ed azione sul tema della difesa e salvaguardia dei Beni Comuni naturali, iniziando dalla risorsa primaria “acqua”. Nel 2007 l'interesse popolare per il suo lavoro ha stimolato la costituzione del Comitato Astigiano a favore delle Acque Pubbliche (rete locale formata da ben 26 organizzazioni) e del coordinamento piemontese per l'Acqua Pubblica, nonché la riuscita campagna di raccolta firme a sostegno della proposta di legge d'iniziativa popolare per la ri-pubblicizzazione degli acquedotti italiani e la comune iniziativa con l'Autorità d'Ambito idrico dell'Astigiano e del Monferrato per portare l'acqua dei nostri rubinetti in tutte le mense  pubbliche. Da qualche settimana, il nuovo appalto per le mense scolastiche di Asti prevede la sua somministrazione al posto della “solita” acqua minerale: una grossa vittoria per tutti noi, ma ...

L'Acqua Pubblica alla Camera dei Deputati

  • PDF
Lo scorso Giovedì 25 settembre si è svolto l'incontro tra il Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua e l'On. R. Mariani Capogruppo del PD alla Commissione Ambiente della Camera dei Deputati.
Erano presenti: Corrado Oddi, Antonio Mancino, Paolo Carsetti.

Nasce la rete europea dei movimenti per l'acqua

  • PDF
Il Forum sociale di Malmoe è servito a completare la formazione di una rete continentale europea contro la privatizzazione dell'acqua.
Appuntamento al Forum alternativo di Istanbul, nel marzo del 2009.

Altri articoli...