Font Size

Cpanel
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttiva

    Questo sito usa i cookies per gestire autenticazioni, navigazione, e altre funzioni, compreso l'inserimento dei commenti. Accettando consentirai che questo tipo di cookies possano essere salvati sul tuo dispositivo.

    View e-Privacy Directive Documents

Gli eventi ad Asti e Cuneo
  Stampa Scrivi e-mail help
Mese precedente Giorno precedente Prossimo giorno Prossimo mese
Visualizza per anno Visualizza per mese Visualizza per settimana Visualizza oggi Cerca Salta la mese
CISTERNA D'ASTI: Troppa medicina, un uso eccessivo può nuocere alla salute
Venerdì, 21 Aprile 2017, 21:00 - 23:00
Visite : 31
Polo Cittattiva per l’astigiano e l’albese I.C. di San Damiano d'Asti, Museo arti e mestieri di un tempo di Cisterna d’Asti, Fondazione CRAsti, Aimc Asti organizzano venerdì 21 aprile alle ore 21,00 nel castello di Cisterna d’Asti (piazza Hope, 1) un incontro con il dottor Marco Bobbio che presenterà “Troppa medicina, un uso eccessivo può nuocere alla salute”. Introduce il dott. Franco Testore.

“Si riuscirà a vivere in modo più sereno ridimensionando le aspettative di una medicina onnipotente, diffidando di chi propone trattamenti che risolvono tutto e non hanno controindicazioni, imparando che un certo grado di incertezza fa parte della natura umana e non verrà completamente dissipata da test, esami e cure e infine pensando che fare di più non significa fare meglio.”
M. Bobbio, Troppa medicina, Giulio Einaudi Editore, 2017.

La medicina deve diagnosticare le malattie e curarle e svolge bene questo compito. Negli ultimi decenni ha ottenuto straordinari successi. Ma il nostro benessere dipende anche da fattori non indagabili con esami di laboratorio e non curabili con le medicine: lavoro, relazioni personali, condizioni economiche. Eppure molti vanno dal medico per ogni disagio, facendosi prescrivere esami probabilmente inutili, innescando cure che spesso non risolvono il problema, ma creano ansia e inducono effetti peggiori del disturbo iniziale.

Marco Bobbio spiega le diverse ragioni dell’eccesso di cure.

Ulteriori informazioni sul libro si posso ottenere consultando il sito http://www.troppamedicina.it

DOTT. MARCO BOBBIO: è segretario generale di Slow Medicine, un movimento di cittadini, pazienti e professionisti della sanità per una medicina sobria, rispettosa e giusta. Medico, specialista in Cardiologia e Statistica Medica. È stato ricercatore negli Stati Uniti, cardiologo responsabile dei trapianti di cuore a Torino e infine primario di Cardiologia all’Ospedale Santa Croce e Carle di Cuneo. È stato membro della Commissione Unica del Farmaco (CUF) e della Commissione Nazionale per la Ricerca Sanitaria, docente di Epidemiologia Clinica nel corso di Specializzazione di Cardiologia.

DOTT. FRANCO TESTORE: Direttore Responsabile del Reparto di Oncologia dell’ Ospedale “Cardinal Massaia” di Asti e scrittore. Con lo pseudonimo di Fermotralevigne è l’autore de “Il bacialè”.

indietro

JEvents v1.5.6   Copyright © 2006-2011