Font Size

Cpanel
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttiva

    Questo sito usa i cookies per gestire autenticazioni, navigazione, e altre funzioni, compreso l'inserimento dei commenti. Accettando consentirai che questo tipo di cookies possano essere salvati sul tuo dispositivo.

    View e-Privacy Directive Documents

Città in (lenta) trasformazione

Teleriscaldamento: il contradditorio pubblico accresce le critiche dei cittadini

  • PDF

Davanti ad una sala affollata da almeno 200 astigiani, persone “comuni” particolarmente attente al processo autorizzativo per l’impianto di teleriscaldamento proposto all’interno dell’Ospedale Cardinal Massaia, si è svolto ieri in Provincia l’atteso contradditorio pubblico tra associazioni, comitati e cittadini e la società Asti Energia e Calore SpA, già rinviato all’ultimo minuto a marzo per volontà della stessa azienda. Secondo le regole del “question time”, otto portatori di interessi sociali hanno avuto 5 minuti a testa per formulare critiche e domande ad AEC, che in 7 minuti poteva fornire le proprie risposte per poi consentire a ciascuno altri 2 minuti di controreplica.
Come prevedibile, AEC ha puntualmente sciorinato dati per riaffermare per l’ennesima volta il suo “mantra” sulla bontà del progetto e il suo insignificante (e addirittura migliorativo) impatto ambientale. Ma non è cosi ...

Cercasi associazioni e avventurieri per condividere un progetto

  • PDF


di Costanza Gaia.

Racconterò, in maniera breve e, spero, convincente l'idea di un progetto di volontariato che sto cercando di promuovere e che ho denominato "progetto Aristide". In particolare cerco compagni di avventura, come associazioni, con il quale portarlo avanti.
Buona lettura! ...

Asti-Fest, Festival dell’architettura astigiano

  • PDF


A cura di Cittadinanzattiva, Legambiente Asti, Legambiente Valtriversa, Stop al Consumo di Territorio, Forum Salviamo il Paesaggio, Tempi di Fraternità, Paolo Montrucchio e 3000 cittadini.

Apprendiamo con vivo interesse che nell’ambito della seconda edizione di “Asti-Fest, Festival dell’architettura astigiano” organizzato dall’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Asti (che si terrà dal 1 al 28 maggio) il tema principale trattato sarà quello della RI-GENERAZIONE URBANA, suddiviso nei suoi tre argomenti principali, “Il riuso dei contenitori dismessi”, “La rigenerazione dello spazio pubblico”, “La riqualificazione degli edifici esistenti”. Tutto questo sta a sottolineare, ancora una volta, l’attenzione che questo Ordine dimostra, nei confronti delle tematiche territoriali ed ambientali, della conservazione e della valorizzazione del Paesaggio, inteso nella sua accezione più ampia e completa del termine, del corretto uso del suolo, della conservazione del patrimonio edilizio esistente, soprattutto di quello di più significativo interesse pubblico ….

Un approfondimento sull’APP voluta da Comune e ASP...

  • PDF


di Mario Paracchino.

Nella rubrica Lettere Opinioni & Commenti de “La Nuova Provincia” del 25 Marzo 2016 è comparsa la risposta, a firma congiunta Sindaco Fabrizio Brignolo e Presidente ASP Giovanna Beccuti, ad una mia lettera inviata qualche giorno prima al giornale (e riportata anch’essa integralmente sulla stessa pagina) e ad Altritasti.
La risposta di Brignolo/Beccuti, seppur anticipata dalla necessità di “fare chiarezza ed evitare disinformazioni” contiene elementi che necessitano di ulteriore approfondimento in quanto insufficienti a dare una risposta oggettiva alle domande poste ...

Teleriscaldamento di Asti: tutti insieme!

  • PDF


Sta per concludersi l'iter autorizzativo per l'impianto di teleriscaldamento all'interno dell'ospedale Cardinal Massaia di Asti: dopo il rinvio di inizio marzo, lunedi 11 aprile alle ore 17 ci sarà un incontro molto importante per tutti noi nella sala convegni della Provincia (piazza Alfieri 33).
E' importante una ampia partecipazione di tutti i cittadini e, in particolare, di quelle 6 mila persone che hanno firmato le petizioni; vi invitiamo all'incontro (un contradditorio pubblico) per testimoniare quanti siamo e le nostre critiche al progetto ...

Parcheggi e traffico cittadino ad Asti

  • PDF


A cura de "Gli Argonauti Asti": Mario Mortara, Corrado Griffa, Gianni Bosso.

Cogliamo con piacere l' appello del Sindaco ad aprire il dibattito sul parcheggio a servizio della Ztl.
Abbiamo proposto la pedonalizzazione di Piazza Roma e suggerito la creazione di parcheggi (sia in superficie che sotterranei) per “ridare un senso” ad Asti: vorremmo una città che si dedica al Turismo come vocazione principale, facendo buon uso dei Tesori del territorio: Vino, Cibo, Arte. Questo è il futuro che vorremmo per la nostra città: ma questo non è ancora il suo presente e la sua vocazione ...

Le aree dell'ospedale di Asti sono preziose

  • PDF


Lettera Aperta al Direttore dell’ASL di Asti, Dott.ssa Ida Grossi a cura di Cittadinanzattiva, Legambiente, Osservatorio del Paesaggio, Salviamo il Paesaggio, Stop al Consumo di Territorio, Tempi di Fraternità, Tribunale per i Diritti del Malato, Paolo Montrucchio e oltre 2800 Cittadini.

L’esame da parte degli Enti preposti - così come di numerose Associazioni e singoli cittadini - della documentazione presentata dai proponenti il progetto di impianto di teleriscaldamento basato sulla costruzione di una centrale termoelettrica e di trigenerazione all’interno dell’area di pertinenza dell’Ospedale Cardinal Massaia ad Asti, ha messo in luce una lunga serie di criticità attentamente argomentate nelle puntuali osservazioni sottoposte alla commissione di valutazione ...

Ad Asti la sicurezza ha un costo

  • PDF


di Mario Paracchino.

La sera del 15 marzo ho partecipato ad uno degli incontri promossi dal sindaco di Asti Fabrizio Brignolo, voluti per illustrare strategie e investimenti pensati per contrastare la crescente criminalità. Luogo dell’incontro: circolo di Mombarone. Presenti: il sindaco Brignolo, il vicesindaco Arri, l’assessore Sorba, il consigliere Baglione, alcuni rappresentanti delle forze dell’ordine e un nutritissimo pubblico, soprattutto del luogo, la cui età media si attestava sui 70 anni abbondanti. Senza nulla togliere alla saggezza ed all’esperienza dei nostri vecchi ho subito pensato che quello fosse il pubblico migliore a cui illustrare la famosa APP per SmartPhone “ApriamoGli Occhi”: scaricate l’APP da Google Store, la installate sul vostro SmartPhone, poi configurate il vostro Account e la posizione GPS della vostra abitazione e per fare la segnalazione fate TAP sull’apposito tasto e digitate sulla tastiera …

Molti dubbi sull’incontro tecnico di AEC in Provincia

  • PDF


A cura di Cittadinanzattiva, Legambiente, Salviamo il Paesaggio, Stop al Consumo di Territorio, Tempi di Fraternità, Tribunale per i Diritti del Malato, Paolo Montrucchio e oltre 2800 Cittadini.

Con vivo stupore apprendiamo ufficialmente dagli organi di stampa dell'incontro tenutosi il 7 marzo scorso presso la Provincia di Asti tra AEC (società proponente il discusso progetto di teleriscaldamento cittadino) e alcuni Enti.
Tale riunione è stata definita da AEC stessa un "semplice incontro tecnico", durante il quale tuttavia sarebbe stata presentata ed illustrata la documentazione integrativa sul progetto di teleriscaldamento (secondo quanto richiesto da tutti gli Enti coinvolti nella Conferenza dei Servizi dell'ottobre scorso) e chiesto agli intervenuti un parere sulla stessa. Apprendiamo altresì che AEC si sarebbe resa disponibile ad accollarsi una serie di opere a favore dell’ ASL, tanto da richiederne un apposito elenco. Ci dichiariamo "allibiti" da simili approcci e sorpresi dal "miracolo tecnico" che ha consentito di completare in soli 4-5 giorni la documentazione ...

Pronto, sono la luce ...

  • PDF


di Alessandro Mortarino.

Anche questa sera la mia cena è stata interrotta dall'abituale trillo del telefono di casa. Malvolentieri ho abbandonato il fumante piatto di minestrone, certo di dover ascoltare l'ennesima scorribanda di qualche esotico call center in pieno fermento e ho sciorinato il migliore «Pronto». Silenzio. Attesa. Vociare di sottofondo. Sì, è proprio un call center. Finalmente una voce di giovane donna lontana, forse portoghese o brasiliana, mi saluta con un «Pronto, sono la luce. Buonasera signore, parlo con ...». Vorrei essere sgarbato e tornare rapido al mio minestrone, ma realizzo che dall'altro capo della mia cornetta c'è una persona che sta lavorando e mi faccio flautato: «sì, mi dica» ...

Mercatino dei prodotti biologici e del piccolo artigianato famigliare

  • PDF


Sabato 12 marzo, ore 8,30/19, Piazza San Secondo.

Il secondo Sabato di ogni mese torna ad Asti, in piazza San Secondo, l'abituale mensile mercatino "alternativo e solidale": per l'intera giornata sarà quindi possibile fare la "spesa etica e sana" scegliendo tra oltre 20 banchi di prodotti agroalimentari biologici autocertificati e di oggettistica e abbigliamento prodotto manualmente da piccoli artigiani famigliari ...

A San Fedele i pozzi tornano a rischio

  • PDF


di Luigi Sposato, Comitato San Fedele.

Le analisi effettuate da ARPA Piemonte negli scorsi mesi di gennaio e febbraio hanno evidenziato un aumento dei solventi clorurati presenti nella falda sottostante al quartiere di San Fedele di Asti, che ha indotto l'ARPA medesima, anche in presenza dell'ormai imminente inizio dei lavori di bonifica del sito nuova cromatura dello stabilimento ex WayAssauto, a suggerire, anche in via cautelativa, al Sindaco, l'emissione di una nuova ordinanza di chiusura dei pozzi volta ad allinearli alla situazione riscontrata.
Ciò potra' comportare la chiusura anche di pozzi che fino ad ora erano rimasti aperti ...

Teleriscaldamento: le ultime osservazioni della cittadinanza

  • PDF


Prima che Asti Energia e Calore SpA chiedesse il rinvio del contradditorio pubblico e della Conferenza dei Servizi, le associazioni, i comitati e i cittadini astigiani avevano provveduto ad analizzare minuziosamente i documenti integrativi offerti dall'azienda e depositato in Provincia i propri documenti di "osservazioni" puntuali al progetto. Potete leggerli e scaricarli qui in anteprima, in attesa che gli stessi siano pubblicati sul sito della Provincia ...

AEC rinvia a sorpresa la Conferenza dei Servizi

  • PDF


di Alessandro Mortarino.

La mattina di Giovedì 3 marzo non si terrà più la Conferenza dei Servizi che avrebbe dovuto decidere sulla legittimità del progetto di teleriscaldamento all'interno dell'ospedale di Asti. E il pomeriggio di mercoledì 2 marzo non si terrà neppure il contradditorio previsto tra Asti Energia e Calore SpA e gli oppositori del progetto. E' il frutto, inatteso, di una richiesta che l'azienda ha inviato oggi (martedì 1° marzo) alla Provincia di Asti, motivandola con la necessità di «poter produrre, nell’immediato, ulteriore documentazione a perfezionamento delle integrazioni precedentemente depositate». La Provincia ha accolto la richiesta, scatenando i mugugni e i dubbi della cittadinanza ...

Asti Energia e Calore non chiarisce dubbi e criticità

  • PDF


A cura di: Cittadinanzattiva, Legambiente, Osservatorio del Paesaggio, Salviamo il Paesaggio, Stop al Consumo di Territorio, Tempi di Fraternità, Tribunale per i Diritti del Malato, Paolo Montrucchio e 2.650 cittadini.

Mercoledì 2 marzo i cittadini e le associazioni che nell’ottobre scorso hanno formalmente presentato osservazioni critiche al progetto di teleriscaldamento che prevede la costruzione di una nuova grande centrale termoelettrica all’interno dell’ospedale Cardinal Massaia, sono invitati a partecipare ad un “contradditorio” pubblico con i vertici di Asti Energia e Calore SpA. Sarà molto importante la presenza di molti cittadini in sala per testimoniare attenzione e contrarietà alle proposte dell'azienda.
La mattina dopo si terrà, invece, la seduta della Conferenza dei Servizi che avrà il compito di decidere sulla sorte del progetto.
Dopo avere attentamente analizzato i documenti integrativi che AEC ha prodotto per rispondere alle precise, numerose e circonstanziate criticità rilevate dalla Conferenza dei Servizi, siamo convinti che l’unico esito possibile sia la sua bocciatura: i documenti di AEC sciorinano dati e scenari, ma sorprendentemente non forniscono alcuna risposta alle problematiche riscontrate e soprattutto non comprovano in modo verificabile quanto asserito ...

Altri articoli...