Font Size

Cpanel
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttiva

    Questo sito usa i cookies per gestire autenticazioni, navigazione, e altre funzioni, compreso l'inserimento dei commenti. Accettando consentirai che questo tipo di cookies possano essere salvati sul tuo dispositivo.

    View e-Privacy Directive Documents

Città in (lenta) trasformazione

Asti Energia e Calore non chiarisce dubbi e criticità

  • PDF


A cura di: Cittadinanzattiva, Legambiente, Osservatorio del Paesaggio, Salviamo il Paesaggio, Stop al Consumo di Territorio, Tempi di Fraternità, Tribunale per i Diritti del Malato, Paolo Montrucchio e 2.650 cittadini.

Mercoledì 2 marzo i cittadini e le associazioni che nell’ottobre scorso hanno formalmente presentato osservazioni critiche al progetto di teleriscaldamento che prevede la costruzione di una nuova grande centrale termoelettrica all’interno dell’ospedale Cardinal Massaia, sono invitati a partecipare ad un “contradditorio” pubblico con i vertici di Asti Energia e Calore SpA. Sarà molto importante la presenza di molti cittadini in sala per testimoniare attenzione e contrarietà alle proposte dell'azienda.
La mattina dopo si terrà, invece, la seduta della Conferenza dei Servizi che avrà il compito di decidere sulla sorte del progetto.
Dopo avere attentamente analizzato i documenti integrativi che AEC ha prodotto per rispondere alle precise, numerose e circonstanziate criticità rilevate dalla Conferenza dei Servizi, siamo convinti che l’unico esito possibile sia la sua bocciatura: i documenti di AEC sciorinano dati e scenari, ma sorprendentemente non forniscono alcuna risposta alle problematiche riscontrate e soprattutto non comprovano in modo verificabile quanto asserito ...

Ferrovie locali: è ora di assumersi responsabilità precise

  • PDF


di Alessandro Mortarino.

Sono probabilmente scattate ore cruciali per capire se e quando i treni torneranno a collegare Asti e Alba, Nizza Monferrato e Alba. La Regione Piemonte sta infatti predisponendo il nuovo programma di trasporti del servizio ferroviario metropolitano, in cui non sembrano comprese le linee del sud Piemonte e molti Sindaci e associazioni stanno producendo un forte pressing sull'assessore regionale Balocco, che sarà a Castagnole Lanze il prossimo 29 febbraio. E' quindi il momento per dimostrare che il territorio è schierato per la riapertura delle tratte, in una voce alta e unita. Ma i Sindaci di Canelli e Coazzolo, a sorpresa, annunciano la loro asimmetria ...

Teleriscaldamento: le vaghe risposte di AEC

  • PDF


Il 3 marzo è convocata una nuova riunione della Conferenza dei Servizi che dovrà esprimersi sulla fattibilità del progetto di teleriscaldamento cittadino. Dopo la parziale "bocciatura" dell'ottobre scorso, quando tutti gli Enti avevano richieste numerose e sostanziali richieste di integrazioni ad AEC (tanto che si era ventilata l'ipotesi di una nuova presentazione dell'intero progetto), l'azienda aveva chiesto una proroga di ulteriori 45 giorni (in aggiunta ai canonici 45) per soddisfare tutte le segnalazioni critiche ricevute e alla fine di gennaio ha presentato le sue nuove "carte" in Provincia. Molti dati. Ma poche risposte, in particolare ai punti più "nodali" ...

Ma esistono davvero due tipi di amministratori pubblici?

  • PDF


di Alessandro Mortarino.

Gli incontri culturali hanno sempre uno scopo: far riflettere. Non sempre, però, ci riescono. Ma quando ci riescono, scatenano (appunto) riflessioni. Giovedì scorso, nella sala Pastrone di Asti, gli amici del compianto Silvio Ciuccetti hanno organizzato una serata intelligente e ricca di stimoli per tenere viva la sua memoria e discorrere attorno ad un tema singolare "Non c'è più tempo da perdere - La nevrosi del tempo". Una specie di salotto intimo, guidato da un acuto ed ironico Beppe Rovera, impreziosito dai brani interpretati da Aldo Delaude e dalle canzoni originali dei Grattagatto & Banda Cirquasi alternati alle sollecitazioni di due psichiatri e di tante altre voci tra il pubblico. Tra esse, quella di un assessore comunale, che mi ha stimolato una riflessione ...

Tutti diversi, nessuno escluso

  • PDF


di Isabella Sorgon, Libera Asti.

“La musica è il segreto, linguaggio universale ... per dare una voce a chi non può parlare”. Questa è stata la frase centrale del concerto del coro delle classi terze della scuola A. Frank “Tutti diversi, nessuno escluso”, che si è tenuto il 4 Febbraio presso la scuola Jona di Asti: un progetto che ha coinvolto più di 60 alunni e che ha rappresentato il risultato conclusivo di un ricco percorso musicale ed umano alla scoperta del valore della diversità ...

Le Antiche mura di Asti: un sito d'interesse poco valorizzato

  • PDF


di Gabriella Sanlorenzo.

Dalle finestre di casa mia ho la fortuna di vedere uno scorcio delle antiche mura di Asti, una delle costruzioni più notevoli della nostra città. E spesso mi ritrovo a pensare come, a mia memoria, non si sia fatto molto per farne emergere la bellezza e per valorizzarne degnamente l'area, solo poche iniziative diradate nel tempo, senza una regia comune ...

Un laboratorio della libera conoscenza ad Asti: facciamolo crescere!

  • PDF


Il progetto Open Lab Asti (OLA) è il frutto della collaborazione tra due realtà ben consolidate sul territorio astigiano: la Cooperativa Sociale NoProblem e l'Associazione Progetto Radis.
Progetto Radis è una associazione ormai storica di Asti che si occupa di Software Libero e Ricondizionamento di Computer Dismessi.
No Problem è una cooperativa sociale di tipo “B”, il cui obbiettivo è creare forme di occupazione e di reddito per le persone più “deboli” nel mercato del lavoro ...

Camera di Commercio: si chiude

  • PDF


di Luca Bavassano.

Nel più completo silenzio di tutte le istituzioni, il Governo sta portando a termine il programma di smantellamento delle Camere di Commercio. Programma che ha avuto inizio "ufficiale", dopo plurime dichiarazioni di Renzi - non ancora Presidente del Consiglio - sull'inutilità di questi Enti, con il Decreto di riduzione del Diritto Annuale, l'odioso tributo che le imprese sono tenute a versare per esistere legalmente, a sostanziale tutela del libero mercato (un mercato realmente libero presuppone che tutti rispettino le medesime regole). L'intollerabile tributo che per le Camere costituisce la fonte principale di finanziamento (sia detto una volte per tutte: le Camere non gravano sulle tasse dei cittadini). Il risultato? Un risparmio di circa 40 euro medi, annui, per impresa ...

Una buona squadra alla guida dei Parchi astigiani

  • PDF


La scorsa settimana AltritAsti aveva ospitato un intervento di Pro Natura Piemonte che testimoniava la scarsa attenzione mostrata dalla Regione nei confronti del "vero" ambientalismo in fase di nomina dei nuovi vertici di gestione dei Parchi. Per l'astigiano, invece, è andata - per una volta ... - decisamente meglio. Il nuovo presidente è Gianfranco Miroglio e nel Consiglio dell’Ente entrano Alessandro Boano, Umberto Gallo Orsi e Michelino Musso oltre all'ex presidente e poi commissario Felice Musto ...

Rifiuti zero in mensa: la proposta dei bimbi di Asti

  • PDF


A cura dei Bimbisvegli della 4C della scuola primaria Rio Crosio di Asti e i loro maestri Lina Prinzivalli e Giampiero Monaca.

Dopo nove anni di sperimentazione, dopo aver monitorato per oltre 3 mesi l'effettivo consumo di cibo della nostra classe ed averne ricavato la statistica mensile, dopo aver quantificato l'enorme spreco di cibo e di denaro nell'ambito della refezione scolastica, siamo pronti per richiedere - al Comune di Asti e alla cooperativa che gestisce il nostro servizio mensa - di fornire, in via sperimentale alla nostra classe e gradualmente alle classi che vorranno iniziare questa sperimentazione, quantità di cibo che verranno effettivamente consumate ...

Alfieri oggi, scherzando seriamente

  • PDF


di Gianfranco Monaca.

Per celebrare il compleanno di Vittorio Alfieri (16 gennaio) lanciamo un Grande concorso letterario in qualunque lingua (parlata e scritta ad Asti) aperto (gratuitamente) a chiunque abbia voglia di scherzare facendo cose serie su un argomento che si possa riconoscere come alfieriano, per composizioni in poesia o prosa (narrativa, teatro, sceneggiatura, satira scritta e/o disegnata).
Se ci sarà partecipazione, una commissione valuterà seriamente i prodotti (purché inediti) e decideremo se e come premiarli. Tempo: entro luglio 2016 ...

Un anno con il ”magazzino solidale” di Asti

  • PDF


di Silvana Bellone.

Il 20 dicembre, nella parrocchia di San Domenico Savio, abbiamo festeggiato il primo anno di attività del nostro magazzino solidale. Un anno positivo, nonostante alcune difficoltà ed aggiustamenti in itinere. Le famiglie assistite fino ad ora sono state una quarantina e ogni famiglia ha potuto usufruire della spesa settimanale da un minimo di tre mesi ad un massimo di sei ...

Sperando in una maledetta primavera per il Borbore

  • PDF


di Mario Malandrone.

Se è vero che la siccità fa emergere maggiormente gli inquinanti, occorre capire perchè gli inquinanti da anni sono in quel fiume (scarichi domestici, confluenza di altri rii, agricoltura chimica, frazioni non allacciate alla fognatura). Se c'è la sensibilità verso i fiumi di Asti, si deve intervenire non sull'emergenza, ma costruendo un progetto che coinvolga tutti gli attori che insistono sul bacino del Borbore anche indirettamente, per la presenza di corsi d'acqua che confluiscono sul Borbore.
L'emergenza mette in evidenza un problema cronico. Il Borbore e il Tanaro - fossimo in paese civile con regole rispettate e infrastrutture adeguate - tornerebbero puliti. Quindi se questo è l'obbiettivo, chi amministra ne concretizzi i passi ...

Lettera alla Befana

  • PDF


di Anna Oliva.

Cara Befana, abbi pazienza se approfitto anche di Te, ma tra «colleghe» c’è particolare intesa. Avevo già scritto a Gesù Bambino chiedendo il dono di un Sindaco coraggioso che sapesse chiudere al traffico un ampio spazio del centro storico per restituire agli astigiani una città a misura d’uomo e non di auto. Un po’ Gesù Bambino, un po’ le polveri sottili, un po’ l’esempio di sindaci di città più note e popolose, fatto sta che il nostro primo cittadino ha emesso ordinanza per limitare la circolazione delle auto in città; lo so, il provvedimento è limitato nel tempo e di natura diversa dal richiesto a Gesù Bambino, però potrebbe essere un primo passo ...

Lettera a Gesù Bambino

  • PDF


di Anna Oliva.

Caro Gesù Bambino,
non chiedo né bambole né trenini, ma una cosuccia per la mia città; ci lamentiamo per la crisi economica, l’aria pestifera, la gente chiusa in se stessa che non sa più parlare e sorridere agli altri ecc. ecc..
Lo so, Tu non c’entri niente, ma se mi dai una mano si può tentare di metterci una pezza, se non proprio risolvere del tutto. Che ne diresti di suggerire all’Amministrazione comunale di aprire a esclusiva area pedonale un ampio centro storico? ...

Altri articoli...