Font Size

Cpanel
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttiva

    Questo sito usa i cookies per gestire autenticazioni, navigazione, e altre funzioni, compreso l'inserimento dei commenti. Accettando consentirai che questo tipo di cookies possano essere salvati sul tuo dispositivo.

    View e-Privacy Directive Documents

Una ciclofficina insegna ai giovani astigiani la mobilità sostenibile PDF Stampa E-mail
Sabato 01 Ottobre 2016 20:53


Da alcuni anni ad Asti à attiva la Ciclofficina “La due ruote”, per iniziativa del Servizio Istruzione della Città di Asti. La Ciclofficina à situata nei locali della scuola primaria “Gramsci”, dove i bambini delle scuole astigiane hanno a disposizione una cinquantina di biciclette e, pedalando in sicurezza, imparano ad usare il mezzo (o affinare le proprie capacità) rispettando le regole del codice stradale su un circuito dotato di semafori, di segnali stradali, di rotatorie, di “vigile”. Nell'anno scolastico 2015/2016 con le attività svolte dalla Ciclofficina hanno pedalato felicemente più di mille bambini ...

Si tratta di un progetto educativo di particolare efficacia rivolto agli allievi delle scuole primarie (ma con l'obiettivo di estendersi anche alle secondarie), in grado di coniugare una duplice esigenza: insegnare ai più giovani il corretto comportamento da tenere in strada e abituarli a non considerare l'auto come l'unico mezzo di trasporto utilizzabile per spostamenti cittadini.
Con tre finalità precise:

- Conoscenza della bicicletta: come usarla bene, i benefici, i pericoli, i vantaggi e gli svantaggi.
- Rispetto dei segnali stradali e delle regole di comportamento.
- Mobilità sostenibile; si intende allargare il messaggio eco-sostenibile della bicicletta anche alla fascia delle scuole secondarie.

Gli incontri sono strutturati come un vero "Laboratorio della bicicletta": i ragazzi hanno a disposizione una cinquantina di biciclette e la possibilità di utilizzare il circuito presente nell'area esterna della scuola primaria “Gramsci”.
Il laboratorio prevede sia attività in classe (con incontri preparatori interattivi di sensibilizzazione sull'importanza della bici come mezzo “sostenibile” e sia esperienza pratica alla ciclopista “Gramsci”, con circuito tecnico dotato di semafori, rotonde e segnali stradali dove i ragazzi hanno modo di  pedalare in sicurezza imparando ad usare il mezzo ed a rispettare le regole.
Collaborano alla gestione del percorso educativo la Società Sportiva Ciclistica di mountain bike “Sànsa Fràn” ed “Idee in Movimento”.

Il "Laboratorio della bicicletta" è gratuito e tutte le scuole/classi che vogliano utilizzare questo percorso didattico possono rivolgersi ad Elena Dugono del Servizio Istruzione Città di Asti - 0141 399548 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Per l'anno scolastico appena iniziato à previsto l'allargamento del progetto educativo anche al camminare.
Come dire: dalle due ruote alle due gambe ...
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna